FlixTrain si espande in Europa: vicino il debutto in Italia?

A un anno e mezzo dal lancio, FlixTrain si prepara a espandersi in Europa: nel 2020 i treni verdi debutteranno in Svezia e collegheranno nuove città in Germania. In Francia, nel frattempo, il governo sta conducendo test su rotte selezionate per verificare la sostenibilità economica di un’eventuale espansione anche entro i confini dell’Esagono.

Cresce l’offerta del gruppo FlixMobility, che, dopo aver rivoluzionato il mercato delle autolinee con il marchio FlixBus, continua a investire nella direzione di una mobilità sempre più intermodale e green.

I treni verdi arrivano in Svezia: FlixTrain conferma l’ingresso sul mercato nel 2020

I primi FlixTrain svedesi saranno operativi a partire dalla prima metà del 2020 sulle rotte Stoccolma-Malmö e Stoccolma-Göteborg.

«In Svezia stiamo assistendo a una domanda crescente di collegamenti ferroviari: con FlixTrain vogliamo garantire ai passeggeri svedesi un’alternativa per tutte le tasche, affidabile e di qualità, contribuendo allo stesso tempo alla transizione verso il trasporto sostenibile attualmente in atto», ha affermato Peter Ahlgren, Managing Director di FlixBus Sweden.

Primi passi in un mercato liberalizzato da poco: al vaglio possibili tratte FlixTrain in Francia

Nella primavera del 2019, FlixTrain aveva già reso nota la volontà di entrare sul mercato ferroviario francese, ora in procinto di essere liberalizzato. L’autorità nazionale di regolazione, ARAFER, aveva chiesto alle parti interessate di condividere i propri piani 18 mesi prima dell’inizio delle operazioni, e sta attualmente verificando, su richiesta, la fattibilità su alcune rotte selezionate.

Il mercato ferroviario francese sarà liberalizzato a partire dal 2021: FlixTrain valuterà le possibilità di entrare nel mercato francese nel 2020, quando dovrà presentare la domanda ufficiale.

«La liberalizzazione del mercato ferroviario ci offre un’occasione unica per continuare ad ampliare la nostra offerta di mobilità, ampliando la gamma dei servizi a disposizione dei nostri passeggeri in Francia», ha dichiarato Yvan Lefranc-Morin, Managing Director di FlixBus.

In Germania: nuove destinazioni da dicembre e nuove rotte dalla primavera 2020

Mentre FlixTrain si prepara all’internazionalizzazione della propria offerta con il lancio in Svezia, si consolida la rete già operativa in Germania. A partire dal 15 dicembre, le linee Berlino-Stoccarda e Berlino-Colonia fermeranno in sette nuove città, tra cui Aquisgrana, Lipsia ed Erfurt, mentre nella primavera 2020 è previsto il lancio di un nuovo collegamento tra Stoccarda e Amburgo.

Già in corso le trattative per le vetture: tutti i treni saranno alimentati da energie rinnovabili

In Germania, FlixTrain opera attualmente con vetture Deutsche Bahn leggermente rinnovate. La flotta che consentirà l’espansione imminente in Germania e all’estero sarà una combinazione di ulteriori carrozze completamente rinnovate e treni nuovi di zecca. Per garantire l’operatività dei collegamenti, sono già state avviate le prime negoziazioni con vari fornitori. In linea con l’attenzione del Gruppo FlixMobility alla tematica ambientale, tutti i treni in circolazione saranno alimentati al 100% da energie rinnovabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *