Si rafforza l’attenzione alla sicurezza delle flotte aziendali e dei loro driver, grazie a un monitoraggio sempre più puntuale dei comportamenti a rischio, finalizzato a prevenire incidenti sulle nostre strade.
È questa la principale novità destinata alla gestione delle flotte aziendali, annunciata oggi da LoJack Italia, Gruppo CalAmp, società leader nelle soluzioni telematiche per la mobilità e nel recupero dei veicoli rubati.
La nuova “Safety Dashboard” permette al fleet manager di vedere in un’unica schermata il numero di episodi a rischio per la sicurezza stradale, che hanno per protagonisti i driver del proprio parco e in particolare le frenate brusche, le accelerazioni rapide, le sterzate improvvise e i superamenti dei limiti velocità, dividendo questi ultimi in tre classi di gravità, sulla base di specifiche soglie di superamento del limite di velocità consentito. La piattaforma mostra poi il rating complessivo di sicurezza registrato dalla flotta nell’ultimo mese e la sua evoluzione nel tempo e può, su richiesta, segnalare i singoli driver che hanno commesso maggiori violazioni, consentendo di poter premiare i più virtuosi e di poter intervenire, eventualmente con iniziative formative, per migliorare gli stili di guida dei meno attenti.

La seconda novità per le flotte annunciata da LoJack riguarda l’analisi del reale utilizzo dei singoli veicoli in flotta. La piattaforma consente infatti di verificare in tempo reale come i mezzi vengono utilizzati quotidianamente nel corso della settimana, segnalando tempi di inattività e di “effettivo lavoro” ed evidenziando in un’unica schermata percentuale di utilizzo, numero di giorni in cui il veicolo si è spostato, la percentuale di funzionamento al minimo del motore (funzionalità particolarmente utile soprattutto per i mezzi di movimento terra) e la distanza percorsa. Tutte informazioni utili per eliminare sprechi e ottimizzare la gestione.

Le nuove funzionalità completano l’offerta di servizi della piattaforma Fleet Telematics che accompagna il noleggiatore e il fleet manager nelle diverse fasi di gestione dell’auto aziendale, da quando è sul piazzale prima di essere noleggiata, a quando viene venduta al termine del noleggio (con info su chi e come ha guidato quella vettura e sui suoi passaggi in officina o eventuali incidenti), passando per un attento monitoraggio nel corso della sua vita in flotta.
Le soluzioni LoJack garantiscono il monitoraggio e l’analisi degli indicatori strategici delle flotte aziendali in modo sempre più puntuale e avanzato, agevolando la gestione dei momenti critici dovuti al verificarsi di un incidente (il sistema porta in media ad una riduzione della quota dei sinistri passivi dal 59% al 48%), agevolando le attività di manutenzione predittiva che rendono più sicuro il parco auto e consentendo di ridurre i costi di gestione, anche grazie al monitoraggio puntuale dei veicoli in pool.
I dati vengono inviati dai veicoli sia grazie all’’installazione di dispositivi a bordo sia grazie all’acquisizione di dati provenienti dalla telematica di bordo installata in fabbrica e sempre più presente sui nuovi veicoli di tutti i brand.

Inoltre, la piattaforma si rivela poi particolarmente preziosa per le flotte impegnate nel trasporto di beni deperibili, di semirimorchi e cargo o di merci che necessitano di particolari condizioni di trasporto, garantendo il monitoraggio costante della temperatura e dei parametri ambientali.
Tale controllo aumenta la sicurezza del trasporto e migliora la visibilità e integrità del carico.

“Per la mobilità aziendale la telematica costituisce oggi uno strumento indispensabile, che consente al fleet manager di gestire in modo efficace e puntuale la propria flotta, azzerando gli sprechi e puntando in modo diretto al raggiungimento degli obiettivi fissati dall’azienda”, ha spiegato Massimo Braga, VP e Direttore Generale di LoJack Italia. “Il nostro team di esperti e tecnici negli Stati Uniti lavora costantemente alla continua evoluzione della piattaforma, che in media ogni due settimane registra l’integrazione di nuove funzioni, che nascono anche dalle risposte alle specifiche esigenze della singola flotta. Tutto con l’obiettivo di garantire un monitoraggio del parco veicoli in tempo reale, identificando opportunità e ottimizzandone l’efficienza”.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *