Il porto di Istanbul sta per aprire i battenti e già da ottobre dovrebbe accogliere le prime navi da crociera. Il nuovo progetto costato 1,7 miliardi di dollari avrà il compito di accogliere 25 milioni di persone tra turisti, visitatori e crocieristi.
Galataport – questo il nome del porto – è stato pensato anche come un luogo di aggregazione per l’intera città, laddove una volta non c’era nulla se non lo sguardo verso il mare. Ora qui non ci sarà solo l’arrivo e il transito delle navi ma ci sarà arte e cultura, gastronomia e shopping, nonché attrazioni e servizi per visitatori e residenti. Tra gli edifici degni di nota anche un nuovo edificio museale progettato da Renzo Piano e ancora il Museo di pittura e scultura della Mimar Sinan Fine Arts University di Istanbul e la Piazza Tophane caratterizzata dalla torre dell’orologio, il simbolo di questa nuova zona.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *