Proporre gli Stati Uniti in un modo differente e inusuale e conquistare i repeater innamorati di questa destinazione. È questo l’obiettivo 2024 del reparto Nord America di Volonline, che per la stagione estiva ha arricchito il portale di nuovi itinerari con partenza garantita, di Fly and Drive ed escursioni offrendo complessivamente quasi 600 proposte per Stati Uniti, Canada e Caraibi.

Le destinazioni più richieste sono sempre New York (nel 2023 l’operatore ha registrato 6.800 passeggeri), sia come soggiorno sia in abbinata con i Caraibi (ad es. nel 2023 Cancun 1.300 e Repubblica Dominicana 2.000) o altre città nord americane (Toronto 700 e Boston 1.150), il giro dei grandi parchi, la California (Los Angeles 2.800 e San Francisco 1.500) combinata con i parchi dell’Ovest o con le isole dell’Oceano Pacifico, la Florida con Orlando (600) e Miami (3.200 pax) abbinata ai Caraibi.

Una programmazione importante, che ha richiesto anche un investimento in risorse umane: in tutto sono dodici le persone che si occupano di prodotto e booking Stati Uniti nei tre uffici Volonline nella sede di Milano e nelle filiali di Roma e Napoli.
“Questa meta non subisce mai cali sensibili – commenta Alessandra Pisoni, Product Manager Stati Uniti – e questo indipendentemente dai costi e dalla disponibilità. Nel 2022 c’è stato un vero e proprio boom, confermato per altro nel 2023, e quest’anno il trend è molto simile, nonostante l’incremento dei prezzi non riguardi soltanto i voli ma anche i servizi. Tra l’altro, togliendo l’alta stagione, proprio il prezzo del volato è tornato a essere un po’ più accessibile e, se si viaggia nei periodi di spalla, le tariffe sono tornate a essere interessanti”.

Per gli USA, Volonline propone tour di gruppo a data fissa e con partenza garantita. Sempre molto richiesta per gli Stati Uniti la formula Fly&Drive, che consente libertà negli spostamenti ma anche il vantaggio di prenotazione hotel, servizi e assistenza.

“Abbiamo molte agenzie di viaggi che apprezzano la nostra proposta di mete Off the Beaten Track – continua Pisoni – tra queste il tour “Storia, musica e tradizioni degli Stati Uniti del Sud”, sontuoso itinerario in Louisiana con navigazione sul Mississippi e visita delle principali località icone della musica Made in USA; oppure “Le Sacre terre dei nativi: Idaho e Montana” che permette di entrare in contatto con l’autentica cultura dei Nativi americani. In programmazione abbiamo inserito anche dei tour che si svolgono nell’area delle Montagne Rocciose, l’autentico Great American West, dove l’atmosfera è quella western “cappelli e stivali”. Ma anche itinerari che si svolgono tra il Nord e il Sud Dakota, nel New England e nel Vermont con proposte durante il suggestivo periodo del foliage. Un altro itinerario decisamente insolito è “Oltre le Outer Banks”, alla scoperta delle isole barriera al largo della costa della Carolina del Nord e della Virginia sud-orientale, tra spiagge e cittadine coloniali.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *