La BIT 2024, Borsa Internazionale del Turismo tenutasi a Milano dal 4 al 6 febbraio presso l’Allianz MiCo, si chiude segnando un momento di grande successo per il settore turistico, confermando l’importanza e l’attrattiva dell’evento nel panorama italiano. La collaborazione con Welcome Travel Group ha rappresentato un punto di forza significativo, portando all’evento circa 1.600 agenti di viaggio, attraverso la convention aziendale “In OrBITa” che ha amplificato la portata e la visibilità della manifestazione.

L’alleanza tra BIT e Welcome Travel Group ha avuto effetti molto positivi in termini di presenze: non sono ancora disponibili i dati ufficiali, ma si parla di un aumento percentuale a doppia cifra dei visitatori rispetto all’edizione precedente, circa il 13% secondo le prime stime. Questo risultato è frutto di una strategia che ha puntato sull’integrazione tra gli operatori del settore, offrendo una piattaforma relazionale e di business di prim’ordine, come sottolineato dalle dichiarazioni di Simona Greco, direttore Manifestazioni di Fiera Milano, e Adriano Apicella, amministratore delegato di Welcome Travel Group​​​​. Con un’organizzazione pressoché perfetta, concentrando i momenti di networking alla domenica e al martedì, lasciando il lunedì libero per le contrattazioni in fiera. A questo si sono aggiunte le due feste serali di Costa Crociere e Turisanda1924, che ha celebrato i 100 anni di storia, che hanno ulteriormente cementato il risultato di una manifestazione riuscita.

La BIT 2024 ha proposto un ampio ventaglio di destinazioni, arrivando a presentare un gran numero di opzioni di viaggio, anche fuori dai circuiti classici, con un occhio di riguardo per la sostenibilità, la personalizzazione e l’innovazione tecnologica nel settore turistico. L’evento ha messo in luce il presente e il futuro del turismo globale, con una particolare attenzione verso le esigenze dei visitatori e degli espositori, confermando la sua posizione come hub internazionale per il turismo e come piattaforma per le ultime tendenze del settore​​.

I partner di Welcome Travel Group, tra cui gli azionisti Alpitour World e Costa Crociere, hanno contribuito a rafforzare ulteriormente il legame tra il turismo e l’innovazione, presentando un’offerta variegata che ha spaziato dai classici tour alle destinazioni emergenti, evidenziando la ricchezza e la diversità dell’offerta turistica mondiale. Questo ha permesso di catalizzare l’interesse di un pubblico internazionale, dimostrando l’efficacia di un approccio collaborativo nel settore​​.

Inoltre, la convention “In OrBITa” ha rappresentato un’occasione unica per gli agenti di viaggio e i partner commerciali di confrontarsi e di discutere le nuove direzioni del mercato turistico, consolidando il ruolo di Milano come capitale del business turistico. Questo evento, insieme alla ricca offerta espositiva e ai convegni tematici, ha confermato la BIT come un punto di riferimento indispensabile per gli operatori del settore, evidenziando il suo valore sia come piattaforma di business che come momento di scambio culturale e professionale​​​​. Notevole la partecipazione istituzionale, a partire dal ministro del turismo Santanché, esponenti del governo, governatori e assessori regionali.

In conclusione, la BIT 2024 ha non solo confermato il suo ruolo chiave nel panorama turistico internazionale, ma ha anche dimostrato come la collaborazione e l’innovazione possano essere levi motivanti per il settore, in un periodo in cui il turismo sta vivendo una fase di ripresa e di trasformazione, puntando su sostenibilità, tecnologia e personalizzazione delle esperienze di viaggio.

Condividi:
Un pensiero su “Grande successo per Bit 2024, aumento dei visitatori del 13%”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *