Stripe, piattaforma di infrastrutture finanziarie per le aziende, ha annunciato oggi una partnership con Hertz Corporation per gestire i pagamenti dei suoi marchi di autonoleggio Hertz, Dollar e Thrifty. Hertz unificherà la maggior parte del suo volume di pagamenti fisici e online su Stripe come parte della sua strategia di noleggio digitale.

“Siamo entusiasti di collaborare con Stripe per offrire ai nostri clienti nuove opzioni di pagamento digitale che consentiranno un’esperienza di noleggio più rapida e senza interruzioni”, ha dichiarato Tim Langley-Hawthorne, Chief Information Officer di Hertz. “Mettere rapidamente in viaggio i nostri clienti con un servizio eccezionale è la nostra priorità e questa partnership con Stripe è un esempio di come stiamo sfruttando le tecnologie più avanzate per renderlo possibile.”

Per facilitare la propria partnership, Stripe e Hertz hanno condiviso una roadmap di prodotti condivisi per rispondere a specifiche esigenze di pagamento, tra cui autorizzazioni estese per noleggi settimanali o mensili. Hertz consoliderà i pagamenti su Stripe nelle proprie sedi tra Stati Uniti, Canada, Europa, Australia e Nuova Zelanda.

Nell’ambito della partnership, Stripe supporterà i pagamenti di Hertz in diverse aree:

  • Prenotazioni di persona. Stripe Terminal sarà la principale piattaforma di pagamento di persona di Hertz, grazie ai lettori da banco portatili BBPOS WisePOS E in grado si accettare pagamenti in circa 3.000 punti vendita. Il terminale si integra facilmente con il sistema di prenotazione centrale di Hertz.
  • Prenotazioni online. Stripe elaborerà le transazioni per tutte le prenotazioni effettuate direttamente sui siti web e sulle app di Hertz, Dollar e Thrifty. Hertz beneficerà di uno stato di attività dell’API superiore al 99,999%. e di tassi di autorizzazione di pagamento che rimangono elevati anche durante i picchi di domanda. Card Account Updater e Adaptive Acceptance sono strumenti di ottimizzazione dei pagamenti che contribuiranno ad aumentare i tassi di autorizzazione e a ridurre i casi di rifiuto delle transazioni legittime per Hertz.
  • Pagamenti facili, sicuri e riservati con Apple Pay. Insieme a Stripe, Hertz sta introducendo Apple Pay per le transazioni di noleggio negli Stati Uniti: i clienti potranno quindi utilizzare Apple Pay sia tramite l’app Hertz che effettuando una prenotazione sul sito web Hertz.

“I clienti si aspettano un noleggio auto veloce, semplice e affidabile”, ha dichiarato Eileen O’Mara, Chief Revenue Officer di Stripe. “Siamo entusiasti che Stripe possa aiutare Hertz a far viaggiare più facilmente i suoi clienti”.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *