Itabus ha raggiunto il traguardo dei 3 anni di attività lungo le strade italiane, con più di 4 milioni di viaggiatori trasportati da Nord a Sud. Un’offerta in costante aumento che oggi vanta più di 100 località servite, 2200 collegamenti quotidiani e oltre 500 partenze al giorno per soddisfare la domanda di trasporto sempre crescente.

Network e frequenze implementate in previsione dell’estate, che come sempre comporta un grande flusso di turismo e un incremento della domanda di trasporto, specialmente per le mete di mare. Le previsioni sull’imminente stagione estiva, infatti, registrerebbero un aumento dei flussi turistici in Italia: 65,8 milioni di arrivi (+2.1% rispetto allo scorso anno) e più di 266 milioni di presenze (+1.1% in confronto all’estate ’23). Positive le stime anche sul fronte dell’incoming: a scegliere una destinazione italiana sarebbero 35,5 milioni di stranieri pari a poco più della metà (54%) del dato complessivo degli arrivi previsti.

In questo scenario, si inserisce la nuova strategia per l’estate di Itabus (società del gruppo Italo). Il focus della nuova stagione è dedicato alle più gettonate località di mare, che saranno operative dal 20 giugno.
Novità per la Calabria, con più fermate e più servizi lungo la costa ionica (collegata a città quali Salerno, Napoli, Roma, Firenze, Bologna e Milano). Fino a 10 corse ogni giorno per collegare, tra le altre, Crotone, Sibari, Rossano, Cirò Marina a cui si aggiungono le nuove destinazioni di Pietrapaola, Strongoli Marina, Torre Melissa e Torretta Crucoli e altre lungo la costa.

Aumentati anche i collegamenti per la Puglia collegata con 14 viaggi al giorno per Napoli e 6 per Roma verso Bari e il Salento con le destinazioni estive di Avetrana, Porto Cesareo, Nardò, Gallipoli, Manduria, Maglie, Mola di Bari, Polignano a Mare. Novità dell’estate i collegamenti da Napoli verso la costa garganica (Peschici, Rodi Garganico e Vieste).

Itabus, grazie alle linee che arrivano fino in Sicilia (che riscuotono sempre grande successo tra i passeggeri), aggiunge le destinazioni di Cefalù e Siracusa, introducendo anche nuovi viaggi per Taormina.
Ma la rete Itabus non si espande solo al Sud; novità estive per il Friuli-Venezia Giulia e il Veneto con l’introduzione delle destinazioni di Jesolo, Bibione, Caorle e Lignano Sabbiadoro. La meta friulana sarà raggiungibile da Venezia Mestre, Padova, Ferrara, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. C’è poi Cortina raggiungibile anche per la stagione estiva da Napoli, Roma, Firenze e Bologna.

Discorso analogo per le connessioni intermodali treno più bus targate Italo-Itabus, che consentono di viaggiare con un solo biglietto su ambedue i mezzi. 2 nuovi collegamenti intermodali per Lignano Sabbiadoro (fermate intermedie a Lido di Jesolo, Bibione e Caorle) con scalo a Venezia Mestre e 2 per Vieste (e tutta la riva garganica con scalo a Rodi Garganico e Peschici) facendo cambio tra treno e bus alla stazione di Foggia. 4 i servizi, invece, che collegheranno il Salento da Napoli verso le mete di Porto Cesareo, Nardò e Gallipoli. Nuove destinazioni in Puglia anche sulla costa adriatica, grazie alle interconnessioni che, con cambio a Bari, consentiranno ai passeggeri Italo di raggiungere Polignano a Mare, Fasano, Ostuni, Brindisi e Lecce. Confermati i servizi Italo-Itabus verso Sorrento, Pompei, Agrigento, Cortina, Palermo e le altre mete turistiche italiane, sempre molto richieste dagli utenti.

“Abbiamo da poco raggiunto il traguardo dei 3 anni di attività con 4 milioni di viaggiatori trasportati. Oggi offriamo una vasta gamma di servizi, collegando tutta Italia da Nord a Sud. Per l’estate stiamo investendo su nuove connessioni e nuovi servizi intermodali con Italo, per supportare il turismo” afferma Francesco Fiore, Amministratore Delegato Itabus.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *