Il Mare Oltre: MSC lancia la sua nuova campagna di brand

Con un evento immersivo nell’elemento dell’acqua al cinema Anteo di Milano, MSC Crociere ha presentato la nuova campagna di brand, realizzata dall’agenzia creativa Leagas Delaney. Lo spot, diretto dal regista inglese Stuart Douglas, è accompagnato da una colonna sonora inedita che porta la firma del leggendario compositore Ennio Morricone con una sequenza di immagini mozzafiato in cui viene rappresentato il rapporto ancestrale che l’uomo ha con il mare che da millenni è la via per andare alla scoperta di nuovi mondi.

Il Mare Oltre è il titolo dello spot e il significato è stato ben spiegato dal country manager italiano Leonardo Massa: “Il nostro business si svolge sull’acqua e questo è l’elemento che dobbiamo proteggere e preservare. In questo senso vanno tutti i nostri sforzi, dalla sfida per la sostenibilità alla realizzazione della riserva naturale di Ocean Key, fino alla creazione nel 2019 di MSC foundation”.

“Il mare oltre è il concept che ritroviamo in tutte le nostre azioni, perché MSC Crociere ha stretto con il mare una vera alleanza per sfruttare tutti i benefici che derivano dalla vicinanza con l’acqua e che si possono sperimentare direttamente con i propri sensi. È una sinergia che permette ai nostri ospiti di andare oltre: oltre le proprie emozioni, oltre la delizia del buon cibo, oltre l’avventura e la curiosità, oltre le destinazioni. Il mare diventa amplificatore di ogni momento della vacanza”, ha aggiunto Andrea Guanci, Direttore Marketing di MSC Crociere.

La nuova campagna celebra le meraviglie del mare e mostra come la Compagnia permette agli ospiti di andare alla scoperta del mondo in un modo unico, a bordo delle proprie navi da crociera.

La campagna è stata girata a bordo di MSC Bellissima, varata lo scorso marzo, e verrà diffusa a livello mondiale in 30 paesi, attraverso i canali tradizionali e social, raggiungendo circa un milione di persone con 135.000 minuti di film in tv. In Italia sarà on air dal prossimo 12 gennaio alle 21:00 sulle reti televisive nazionali con la pianificazione che sarà a cura di Wavemaker. L’investimento è corposo e in Italia costerà 2 milioni di euro solo per il primo mese di programmazione tra tv, stampa, social media, cinema, web, out of home e digital out of home.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *