Arriva in Italia l’appuntamento con il gotha del turismo LGBTQ+ mondiale: dopo anni di attesa, manca una settimana alla Convention IGLTA Milano 2022. Il 25 pre-opening esclusivo a Terrazza Martini, con il QPrize, mentre il 26 apertura con ricevimento al Castello Sforzesco. Il 28 si chiude nel Rainbow District milanese, ma prosegue il press tour per i giornalisti internazionali che parleranno al mondo dell’accoglienza italiana.
La IGLTA Global Convention sarà a Milano dal 26 al 29 ottobre 2022 portando con sé i più grandi brand del turismo internazionale che hanno investito sul segmento turistico LGBTQ+. Rappresentanti di catene alberghiere, buyer, agenti di viaggio, tour operator, influencer; Milano e l’Italia intera sono al centro del mondo e riuniscono qui il gotha dell’industria turistica internazionale con nomi come Disney Vacation, Hilton, Marriott,  Delta Airlines e molti tra operatori e destinazioni turistiche provenienti da oltre 80 Paesi.

“La sostenibilità sociale è ormai un tema irrinunciabile dell’agenda europea – afferma Alessio Virgili, presidente del Comitato Promotore IGLTA 2022 e ceo del gruppo Sonders&Beach – un’ospitalità inclusiva non è scontata, e qualifica l’offerta turistica. La mia battaglia personale, come imprenditore, e come attivista, è riferita alla comunità LGBTQ+, ma è integrata con la ricchezza che ci offre qualsiasi diversità. Nel 2002 ho iniziato fondando un’azienda su questa opportunità per arrivare oggi a presiedere un gruppo italiano di respiro internazionale che fonda la sua attività sul rispetto delle diversità, l’equità e l’inclusione. Nel 2010 ho iniziato un percorso per portare in Italia la Convention Mondiale IGLTA sul Turismo LGBTQ tra mille ostacoli. Ho voluto fortemente questo evento per lanciare un messaggio ai milioni di viaggiatori LGBTQ+ e ai loro sostenitori, parenti, amici nel mondo. Il messaggio che lanciamo oggi è che questo è un Paese accogliente, come dimostrano i vari territori e le aziende che sperimenteranno, in occasione della Convention, il valore di questo segmento dal punto di vista etico ma anche economico”.

“La profilazione dei viaggiatori è fondamentale per orientare l’offerta e renderla sempre più performante – dichiara Roberta Garibaldi, Ceo ENIT – oggi si tende a parlare di turismi ossia di esigenze e target specifici e nuovi. Indirizzare e rivolgere il viaggio al mondo lgbtq è una scelta rilevante per le sue potenzialità, alla luce del significato che ha assunto in termini di presenze con t.o. e servizi dedicati”.

“Siamo felici di accogliere la 38ma Convention Mondiale IGLTA – ha commentato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala – e ringrazio AITGL, ENIT, il Consolato americano, la European Travel Commission e tutte le realtà coinvolte nell’organizzazione di questo appuntamento. La Convention IGLTA rappresenta un’occasione importante di crescita per la nostra città, sia sotto il profilo economico sia sotto il profilo sociale e culturale. Milano è una meta turistica di grande richiamo nazionale e internazionale ed è una città aperta, tollerante, un punto di riferimento nell’affermazione e nel riconoscimento dei diritti civili. Due aspetti che, sono certo, la Convention del turismo LGBTQ+ saprà valorizzare dando un significativo impulso allo sviluppo del turismo sostenibile e inclusivo in città”.

Il programma per la Convention prevede, per il 25 ottobre, il pre-opening esclusivo a Terrazza Martini, serata che vedrà anche il galà della terza edizione del QPrize 2022, premio italiano riconosciuto alle realtà turistiche che si impegnano per un’ospitalità inclusiva promosso da Quiiky Magazine con il patrocinio di AITGL (Ente Italiano Turismo LGBTQ+). L’evento vede come main sponsor ITA Airways e sponsor Martini e RINA. Terrazza Martini, al centro di Milano è il luogo più evocativo per godere della vista del Duomo di Milano e dell’intera città.
“Il premio viene conferito dalla rivista Quiiky Magazine, proprio per stimolare le imprese a rivolgersi a questa importante community internazionale, qualsiasi sia il prodotto o la campagna attivata – afferma Andrea Cosimi, direttore di Quiiky Magazine – in questa particolare occasione il premio assume ancora più valore, divenendo, per le aziende che lo ricevono una vetrina della migliore economia italiana di fronte al mondo”.

“Grazie ad un accordo commerciale, ITA Airways, aderisce all’iniziativa promossa da Sonders & Beach, con l’obiettivo di promuovere il turismo sul territorio nazionale e valorizzare, non solo le eccellenze locali, ma l’inclusione sociale e la cultura dell’accoglienza, in linea con le nuove politiche dell’Unione europea incentrate sul turismo sostenibile e inclusivo, contribuendo alla crescita di un mercato che nel nostro Paese registra 2,7 miliardi di proventi e oltre 75 miliardi di euro in Europa. Nell’ambito degli impegni sociali, la promozione del turismo svolge un ruolo significativo nell’accrescere l’attrattiva delle eccellenze locali e nel guidare le decisioni dei turisti verso la partecipazione ad esperienze sostenibili, nonché nell’adozione di pratiche di turismo responsabile e accessibile” dichiara il direttore commerciale ITA Airways e amministratore delegato Volare, Emiliana Limosani.

L’apertura della Convention è il 26 ottobre, e la giornata si concluderà con un ricevimento privato al Castello Sforzesco di Milano, che con musica – intrattenimento e degustazione di cibi e vini italiani, accoglierà gli ospiti da tutto il mondo ricevendo un benvenuto caloroso dalle autorità e da grandi personalità dell’economia e delle istituzioni italiane.

“Siamo onorati dell’opportunità di sponsorizzare la cena di gala di apertura della 38°Convention Mondiale IGLTA, a casa, in Italia. Questo evento nutre il nostro impegno la gioia del cibo per una vita migliore: la gioia delle esperienze gastronomiche, la condivisione della tavola con gli altri e una vita migliore attraverso la diversità e l’inclusione.” ha affermato Talita Erickson, ex Chief-D&I-Officer di Barilla. Il mese scorso Talita Erickson ha passato il testimone a Floriana Notarangelo, nuova Chief-D&I-Officer di Barilla, che ha confermato: “Questo è il modo perfetto per condividere un messaggio di amore e inclusione, in linea con i nostri sforzi a sostegno della comunità LGBTQ+ a livello globale”.

Durante la Convention, oltre a momenti di networking – formazione e convegni con speaker internazionali, sarà presentata da Marianna di Salle, coordinatore del Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi, la ricerca svolta per AITGL in collaborazione con Sonders&Beach e IGLTA.

Il 28 ottobre si chiuderà la Convention con un appuntamento informale, una serata per far vivere ai delegati la gay life locale: dalle 22.30 si terra un evento con Street Artist e Drag Queen nel Rainbow District di Milano a Porta Venezia, organizzato da Quiiky Magazine supportato dalla Regione Puglia che qui si promuoverà come destinazione LGBTQ+. I locali del Gay District offriranno un drink a tutti i delegati e ci sarà un angolo per contest Instagram.

Gli eventi a chiusura convention proseguono con il press tour per giornalisti che parleranno al mondo dell’accoglienza avuta nel nostro Paese. AITGL, attraverso l’impegno operativo di Quiiky Travel, ha organizzato infatti con ENIT un tour per media stranieri di testate tra le più importanti al mondo (NBCnews, Travel Weekly, Usa Today, Cosmopolitan, Travel Pulse, La Presse Canada, The Advocate, Pride Today, Out Travel, Attitude, Winq, Spartacus Dezanove). Il press tour, integrato con la Convention, prende il via il 25 ottobre con la serata a Terrazza Martini e si conclude il 31 ottobre includendo gli eventi dedicati ai media della Convention IGLTA, e toccando itinerari personalizzati per questo segmento turistico, tra cui uno dei famosi Untold History Tour di Quiiky Travel dedicato a Leonardo da Vinci in chiave gay oriented e il recentissimo nuovo “House of Gucci tour”.

Condividi:
Un pensiero su “Il programma della prossima convention IGLTA di Milano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *