“Il successo della Sirenetta sta trainando il Nord Sardegna, riscontriamo un grande interesse per scoprire le località in cui è stato girato il film”. Lo dichiara Libero Muntoni, direttore generale di Delphina hotels & resorts nel commentare le tendenze dei flussi turistici e nel tracciare un primo bilancio a quasi due mesi dall’uscita del film della Disney. La catena alberghiera sarda, da 30 anni è specialista delle vacanze nel Nord Sardegna con 12 hotel tra cinque e quattro stelle, prestigiose ville e residence affacciati sul mare tra la Costa Smeralda, l’Arcipelago di La Maddalena e il Golfo dell’Asinara, nelle località di Cannigione, Palau, Santa Teresa Gallura, Isola Rossa e Badesi. Riconfermata per il secondo anno consecutivo come miglior gruppo alberghiero indipendente green al mondo ai World Travel Awards, Delphina offre un’ospitalità mediterranea autentica in luoghi unici e da anni ha adottato politiche di crescita ecosostenibile che rispettano l’ambiente e valorizzano uno stile di vita sano, la cultura e l’enogastronomia dell’isola.
“Alla domanda classica di Sardegna– continua Libero Muntoni- si è aggiunta quella del turismo cinematografico con una crescente richiesta proveniente non solo dai paesi europei e dall’Italia, ma anche dalle Americhe. I nostri ospiti potranno vivere la magia di questa favola senza tempo attraverso un programma di attività nelle nostre strutture più vicine ai luoghi del film”.

La Sirenetta: i luoghi del film sulle coste del Nord Sardegna

Sono gli scenari costieri tra Capo Testa e Castelsardo, per la varietà dei paesaggi e per il loro fascino ancora selvaggio, tra spiagge caraibiche, scogliere e baie appartate, a fare da sfondo al nuovo film live action della Walt Disney La Sirenetta. “L’acqua è la più blu, le rocce sono le più belle che abbia mai visto. Abbiamo trovato la Sardegna nei nostri sogni ancor prima di arrivare lì” ha dichiarato John Myhre, sceneggiatore del film campione di incassi.
Il viaggio alla scoperta dei luoghi del film fa tappa a Santa Teresa Gallura, tra i grossi massi di granito della penisola di Capo Testa, per poi proseguire a occidente lungo la costa frastagliata intorno a Rena di Matteu nel comune di Aglientu. Questa spiaggia di sabbia chiara, con due piccole scogliere alle estremità davanti a acque cristalline, è stata scelta per la scena della corsa in carrozza di Ariel ed Eric. Rena Majori, la lunga spiaggia nota per il sole che si tuffa nell’acqua al tramonto, è invece la location dell’iconica scena in cui Ariel salva il principe dalla tempesta. Si prosegue poi in direzione sud-ovest per raggiungere Castelsardo, borgo medievale affacciato sul golfo dell’Asinara, utilizzato in parte come ambientazione del castello di Eric.

Escursione in barca con partenza dal Resort Valle dell’Erica

Per immergersi nel mondo creato dal nuovo film Disney ed esplorare le acque azzurre e scintillanti che caratterizzano il film, il Resort Valle dell’Erica propone un’intera giornata a bordo di un nuovissimo Maxi RIB. Un viaggio degno del Capitano Eric che parte direttamente dal resort 5 stelle di Santa Teresa Gallura premiato come miglior green resort d’Europa ai World Travel Awards. Il tour per adulti e bambini include la visita a diversi luoghi scelti per le riprese del film, tra cui Capo Testa, la spiaggia di Ariel a Rena Majori, lo scoglio della Sirenetta a Rena di Matteu, il castello a Monti Russu.

Il potere dell’acqua di mare dona bellezza nei trattamenti della Sirenetta

Pensati per ritrovare benessere e bellezza grazie agli elementi del mondo di Ariel, i programmi “La Sirenetta Signature” e “Sulle Tracce della Sirenetta” sono disponibili nel centro thalasso del Resort Valle dell’Erica a Santa Teresa Gallura e dell’Hotel Marinedda 5 stelle a Isola Rossa, quest’ultimo recentemente candidato al Condé Nast Traveller Readers’ Choice Awards 2023. Pensato per rigenerare il corpo, il programma “La Sirenetta Signature” pensa al benessere di tutto il corpo con un trattamento thalasso Acqua Therapy, un gommage con sale e fango marino, un massaggio con sacchetti di sabbia calda e oli essenziale della Sardegna e un trattamento viso con principi attivi marini. Il secondo “Sulle tracce delle Sirenetta” è pensato per un dolce risveglio in calde acque di mare attraverso la ginnastica dolce per poi proseguire con un gommage e un massaggio rivitalizzante alle piante e essenze tipiche dell’isola.

La magia della Sirenetta per i bambini

I piccoli ospiti del Miniclub del Resort Valle dell’Erica potranno avvistare “dal vivo” una sirena che emerge nel mare proprio davanti ai loro occhi. Tante anche le attività a tema tra giochi, canti e balli, preparazione di dolcetti, travestimenti e nail painting ispirati ad Ariel in compagnia degli animatori. Al Resort & SPA Le Dune, 4 stelle a Badesi premiato come miglior beach resort d’Italia per tre anni consecutivi ai World Travel Awards, è previsto invece lo spettacolo Sirenetta 2.0. in cui la giovane fanciulla si fa testimone di un messaggio di sensibilizzazione nella lotta alle microplastiche e sull’impegno verso tematiche riguardanti il rispetto e la tutela dell’ambiente.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *