Il tour operator GB Viaggi scommette sul 2021 iniziando ad intercettare le esigenze e i desideri dei viaggiatori post Covid.
“Siamo convinti che solo chi ha il coraggio di investire e di avere una visione a lungo raggio riuscirà a fronteggiare la crisi che ha sconvolto il settore turistico in quest’ultimo periodo. – spiegano in una nota – Da sempre abbiamo creduto nel mercato Italia, scommettendo innanzitutto sul nostro Bel Paese e il 2020 non ci ha fermato. Continuiamo a credere nella vacanza Made in Italy, investendo soprattutto sul Mare Italia. Per questo continuiamo ad ampliare il nostro portfolio di destinazione e dopo il recente ingresso di 3 nuovi GB Club in Sicilia, Puglia e Campania, è arrivato il momento della Sardegna dove GB Viaggi ha appena concluso gli accordi per altri 4 resorts esclusivi”.
La scelta di aprire in anticipo le vendite per la stagione estiva, con offerte molto competitive e prolungate, ha come obiettivo quello di ascoltare i bisogni dei viaggiatori che possono bloccare le offerte Early Booking avendo la possibilità di cambiare data entro un considerevole lasso di tempo e di annullare senza penali e senza perdere l’acconto rimborsabile per mezzo di voucher sulla prossima vacanza.

Condividi: