Fabio lazzerini, CEO ITA

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, in vista dell’assemblea odierna dei soci di ITA Airways, ha indicato i nuovi componenti del consiglio di amministrazione di Italia Trasporto Aereo S.p.a.
Come amministratore delegato resta alla guida Fabio Lazzerini, unico componente superstite del vecchio cda che garantirà la continuità di gestione, mentre alla presidenza è stato nominato Antonino Turicchi, ex presidente di CDP per oltre 7 anni e attualmente AD di Fintecna. Il mandato di Turicchi durerebbe 10 mesi e non sarebbe incompatibile con il suo ruolo attuale. Il MEF ha anche indicato tre consiglieri di amministrazione: Gabriella Alemanno, Frances Ousleey e Ugo Arrigo. La nuova formazione del cda dovrebbe essere propedeutica alla privatizzazione, attualmente in fase di stallo dopo il blocco della trattativa con Certares, ma che dovrebbe concludersi entro l’anno per evitare sanzioni europee. Dopo il cda è previsto anche un incontro con i sindacati in cui si discuterà di recupero dei lavoratori attualmente in cassa integrazione, della futura alleanza e del piano industriale.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *