Le prenotazioni per le vacanze sulla neve 2023/24 nel segmento family, focalizzato sugli hotel, stanno registrando un notevole interesse. Italy Family Hotels, consorzio composto da 140 strutture family-friendly in alcune delle destinazioni più belle d’Italia, ha analizzato le richieste di preventivo nel periodo dal 1° ottobre al 20 novembre 2023, relative alla stagione invernale. I risultati evidenziano un forte desiderio di vacanza tra le famiglie italiane, che preferiscono partire insieme o in gruppi di amici. I soggiorni più richiesti sono quelli di tre o quattro notti per il lungo weekend, seguiti dalla classica settimana bianca.

Nonostante le incertezze sulla disponibilità di neve e l’aumento dell’inflazione, le richieste di preventivo per l’inverno (21 dicembre 2023 – 20 marzo 2024) hanno registrato un notevole incremento del 45% rispetto all’anno precedente. Dell’84,7% delle richieste relative a destinazioni montane, il periodo più ambito è quello delle vacanze di Natale e Capodanno, con il 57,6% delle richieste concentrate su dicembre e il 16,9% su gennaio. Le famiglie preferiscono soggiorni più brevi, con il 45% delle richieste per tre o quattro notti, seguito dalla settimana bianca con un soggiorno di sei o più notti, che rappresenta il 30% delle richieste totali. Le richieste indicano che le famiglie italiane amano viaggiare insieme, con la maggior parte delle richieste provenienti da nuclei familiari composti da due adulti e due o un bambino (50,9% e 46,9% delle richieste totali). Le famiglie con bambini di età compresa tra i 2 e i 7 anni rappresentano la maggioranza, con una maggiore affluenza nella fascia 2-3 anni. Le richieste di genitori single sono meno frequenti, rappresentando solo il 3,6% del totale.

Per quanto riguarda le preferenze di soggiorno in montagna, le famiglie cercano strutture di categoria superiore (4 stelle superior o 5 stelle) e classificate con 5 Bino su una scala da 3 a 5 PLUS. La mezza pensione è la scelta più comune (71,9% delle richieste), seguita da All Inclusive (13,4%) e pensione completa (7,6%). Il relax è una priorità, con una forte richiesta di servizi benessere come piscine dedicate ai bambini (10%), Spa (6%) e benessere per i più piccoli (5%). C’è anche un aumento della richiesta di portare con sé animali domestici, con un aumento del 41% rispetto al 2022.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *