LATAM riprende ad operare a giugno

A seguito della drastica riduzione delle attività di LATAM Airlines Group e delle sue controllate a seguito del COVID-19, il gruppo annuncia un graduale aumento della sua operatività nei prossimi due mesi. A giugno prevede di passare dal 5% al 9% della sua capacità totale pre-crisi, raggiungendo il 18% a luglio. LATAM è conscia che prendere decisioni in questo momento di incertezza è complesso, quindi prevederà una maggiore flessibilità per l’acquisto e la programmazione di viaggi, tariffe che in media potranno essere fino al 20% più economiche, misure sanitarie aggiuntive e consulenza ai propri passeggeri che viaggeranno durante la crisi.

A giugno, LATAM Airlines Brasil effettuerà quattro rotte internazionali: da San Paolo a Francoforte, Londra, Madrid e Miami. Da Santiago LATAM Airlines Group volerà a Miami e San Paolo, un hub di collegamento attraverso il quale i clienti potranno accedere a queste tre destinazioni in Europa. Entro luglio, il gruppo spera di aumentare le destinazioni internazionali a 13.

A livello nazionale, LATAM Airlines Brasil effettuerà 74 rotte, LATAM Airlines Chile raggiungerà 12 destinazioni, volando nuovamente verso La Serena, Copiapó, Temuco e l’Isola di Pasqua. Anche la filiale dell’Ecuador sta lavorando per far ripartire i voli nazionali a giugno, e le filiali colombiana e peruviana a luglio, il tutto rispettando le indicazioni delle autorità.

Michael Rutter, Vice Presidente Commerciale di LATAM Airlines Group ha dichiarato: “Con queste misure, il gruppo LATAM sta rispondendo alle esigenze di connettività dei paesi in cui opera, adattando l’offerta alle esigenze dei clienti in questo scenario complesso. Il gruppo sta aumentando voli, destinazioni e frequenze e sta prendendo misure concrete che rispondono alla nuova realtà economica che i clienti e le loro famiglie dovranno affrontare, come viaggi più accessibili, più flessibili, nuove misure sanitarie e un servizio di assistenza passeggeri durante il viaggio”.

PREZZI PIÙ ACCESSIBILI

In questo nuovo contesto economico, il gruppo si è prefissato di ridurre i costi e di essere più efficiente, al fine di offrire biglietti che in media possono essere fino al 20% più economici.

FLESSIBILITÀ

Data l’incertezza causata dalla crisi sanitaria, i passeggeri avranno maggiore flessibilità per acquistare i biglietti e programmare i loro viaggi, sempre soggetti alle normative locali applicabili.

• Fino al 31 luglio 2020, i passeggeri potranno riprogrammare liberamente il loro viaggio su Latam.com prima della partenza del volo. La prima modifica sarà senza penalità o differenza di tariffa (stessa destinazione, in base alla disponibilità della cabina e alla validità del biglietto) e potranno cambiare la destinazione pagando la differenza di tariffa, qualora ci fosse.
Qualora il passeggero non avesse chiara la data in cui desidera viaggiare, potrà lasciare il suo biglietto aperto per 12 mesi, purché informi la compagnia aerea attraverso il suo sito web, con almeno 7 giorni di anticipo. (Sezione: “I miei viaggi” su LATAM.com)

• Nel caso in cui un volo venga cancellato o riprogrammato, i passeggeri potranno riprogrammare il loro viaggio senza penalità o differenza di tariffa (in base alla disponibilità della cabina, stessa destinazione e validità del biglietto). Se si desiderasse modificare la destinazione, verrà applicata una differenza di tariffa se esiste, qualora ci fosse.

ASSISTENZA

Esiste una nuova piattaforma sul sito web di LATAM con informazioni dettagliate sulla destinazione scelta e soluzioni di viaggio per i passeggeri, che saranno anche in grado di contattare fornitori terzi per avere informazioni sui criteri di ingresso, uscita e rientro della destinazione che stanno visitando, che di norma sono responsabilità del passeggero.

NORME INTERNAZIONALI DI PULIZIA

LATAM Airlines Group e le sue filiali hanno adottato le migliori pratiche sanitarie internazionali, seguendo le istruzioni dell’OMS e le linee guida del settore. Nel dettaglio:

Durante il check in:
● Attenzione al passeggero La pulizia e la disinfezione dell’area passeggeri è sempre più accurata, inclusi i banconi del check-in e i totem self-service.

● Terminali self-service Il gruppo LATAM mette a disposizione terminali self-service in tutti gli aeroporti in cui opera, in modo da garantire un servizio autonomo che evita al passeggero di passare attraverso i banconi del check-in.

● Utilizzo di mascherine facciali obbligatorie Dal momento del check-in, durante le fasi di imbarco, volo e sbarco, l’uso delle mascherine sarà obbligatorio per tutti i passeggeri. Questa misura si estende all’equipaggio di cabina in tutte le fasi del volo.

A bordo:
● Igenizzazione continua:

  • Verranno effettuate procedure di disinfezione proattiva su tutti gli aeromobili, dopo ogni sbarco e nell’intera cabina mediante l’utilizzo di prodotti a base di ammonio quaternario, con pulizia manuale aggiuntiva.
  • Gel igienizzante a base alcolica disponibile su tutti gli aeromobili.
  • Pulizia dei punti di contatto frequenti per il passeggero (maniglie, servizi igienici, braccioli, cinture, schermi, interruttori di luce e chiamata, tasche dei sedili, finestre e vassoi) in tutte le fasi del volo.

● Filtraggio dell’aria
L’intera flotta del gruppo LATAM ha un sistema di ricircolo dell’aria che viene rinnovato ogni 3 minuti grazie ai filtri HEPA (High Efficiency Particulate Air), che rimuovono il 99,97% delle particelle.

● Maggiore spazio e distanza:

  • Modalità di imbarco che favoriscono il distanziamento sociale tra i passeggeri, evitando assembramenti.
  • Blocco dei servizi igienici nella parte anteriore dell’aeromobile che saranno ad uso esclusivo dell’equipaggio, per ridurre al minimo il contatto con i passeggeri.

● Coperte
Tutte le coperte, i piumini e i cuscini verranno lavati dopo ogni volo. Nel caso dei cuscini, potranno anche essere scartati a seconda del materiale.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *