Il Sultanato dell’Oman è la destinazione MICE per eccellenza: facile da raggiungere e sicuro da visitare, ospita paesaggi mozzafiato e luoghi ricchi di storia come forti e palazzi; è rinomato per gli hotel e le spa di lusso, i numerosi boutique hotel e l’ospitalità senza eguali del popolo omanita, oltre che la squisita cucina locale. Nel Paese si organizzano coinvolgenti attività di team building  ed eventi di livello mondiale. Nei giorni scorsi, il Sultanato ha ospitato per la prima volta un viaggio incentive con 5 operatori, in collaborazione con Oman Air con l’intento di posizionare l’Oman come destinazione nuova del Golfo Arabo presso il segmento incentive.

“È un grande onore aver ospitato un  primo gruppo selezionato di operatori MICE che, ciascuna per le proprie caratteristiche – alcune specializzate in congressi, incentive ed eventi – hanno potuto apprezzare l’offerta che l’Oman mette a disposizione. La visione del Ministero è quella di fornire una gamma davvero unica di servizi per il turismo d’affari e incentive con un prodotto unico, capitalizzando sul ricco patrimonio culturale e le attrazioni naturali dell’Oman”, spiega Khalid Al Zadjali, Director of Oman Convention Bureau. “Per noi è importante il mercato europeo, tra cui l’Italia. Proprio per questo motivo, nei prossimi mesi saremo presenti all’IMEX di Francoforte e parteciperemo al Buy Mice di Roma il 3 maggio per stringere partnership con gli operatori e far conoscere il Sultanato come destinazione emergente per il segmento incentive, da cui ci aspettiamo un ritorno già dalla prossima stagione”.

Tra gli attori che hanno partecipato a questa prima edizione MICE in Oman:  Promoest, A&S Team, Ev.in.co, Hirondelle e AD Meetings & Events. L’operazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione di un pool di operatori, a partire da Travco, operatore specializzato in vacanze su misura e MICE  e da un pool di hotel: Anantara Jabal Akhdar Resort & SPA ,Al Bustan Place, a Ritz-Carlton Hotel e W Muscat del gruppo Marriott International, Shangri-La Al Bandar, Muscat, e  Arabian Oryx Camp.

A partire dalla capitale Mascate, l’OMAN mette a disposizione l’Oman Convention Exhibition Centre, un centro all’avanguardia in centro città che con i suoi 22.000 metri quadrati di spazi espositivi, due auditorium sino a 3,200 posti, 22 sale meeting, una ballroom per più di 1000 ospiti, e un grande giardino è in grado di ospitare, manifestazioni, eventi su larga scala e meeting di lavoro di medie dimensioni; oltre a ciò proprietà di quattro e cinque stelle in città, sul mare, in montagna che sanno soddisfare le esigenze più diverse degli operatori mice.

Con una stagionalità perfetta per il MICE, che va da settembre a maggio, l’Oman è un paese di grande carattere, dall’animo gentile che offre luoghi unici ed esperienze molto varie. La catena dei Monti Hajar con vette sino a 3.000 metri, che abbraccia la capitale e domina la parte nord del paese, regala scenari indimenticabili. I deserti di Sharqiyah e del Rub Al Khali mettono a disposizione set da mille e una notte e spazi per spedizioni avventurose. E non solo. Nello stesso giorno si può seguire in barca il passaggio dei delfini, fare snorkeling nelle acque cristalline delle isole Daymaniyat, pranzare sotto le palme di un’oasi,  visitare un villaggio tradizionale, fare un’escursione a piedi in un wadi, rivivere le atmosfere del passato in un forte o un castello,  visitare l’imponente Sultan Qaboos Grand Mosque a Mascate, applaudire uno spettacolo alla Royal Opera House, sorvolare Mascate dall’elicottero. rilassarsi sulle spiagge bianche di Salalah, effettuare una crociera mozzafiato su un dhow nel Musandam. E infine, ma non per importanza, entrare in contatto con la cultura locale, fatta di genuina accoglienza e di sorrisi e assaporare la squisita cucina locale.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *