Incidente tra due velivoli lunedì 4 aprile all’aeroporto di Milano Malpensa. L’episodio è, infatti, avvenuto alle 7.15 durante la fase di parcheggio, con un aereo della Delta Air Lines che, atterrato da New York ha toccato l’ala di un aeromobile Easyjet, fermo in piazzola. Secondo quanto comunicato dalla SEA si è trattato probabilmente di un errore, su cui sono in corso accertamenti, nell’assegnazione delle piazzole di sosta.
Un incidente, che non ha causato fortunatamente dei feriti, ma disagi per i passeggeri aerei coinvolti che secondo quanto analizzato da ItaliaRimborso potrebbero avere diritto a un risarcimento. Per via dell’impatto, infatti, è stato cancellato il volo successivo DL173 della Delta Air Lines per la tratta Milano New York, i cui passeggeri possono richiedere la compensazione pecuniaria di 600 euro, prevista dal Regolamento Comunitario 261/2004. Ritardo alla partenza superiore alle cinque ore, invece, per il volo Milano Tel Aviv di Easyjet. Un disservizio che, anche in questo caso porterebbe a compensazione pecuniaria, prevista dal Regolamento Comunitario 261/2004, che per via della distanza della tratta aerea corrisponde a 400 euro.

In una nota stampa easyJet conferma che “l’aereo che avrebbe dovuto operare il volo EJU2563 da Milano Malpensa a Tel Aviv del 4 aprile, è stato danneggiato mentre era parcheggiato nell’area di sosta (stand) dell’aeroporto di Malpensa, quando un altro aereo in rullaggio verso lo stand adiacente, è entrato in contatto con la parte terminale della sua ala. Tutti i passeggeri sono sbarcati normalmente ed è stato predisposto un aereo sostitutivo per consentire ai passeggeri di proseguire il proprio viaggio verso Israele. La sicurezza e il benessere dei passeggeri e dell’equipaggio sono la massima priorità per easyJet. Ringraziamo i passeggeri del volo per la loro pazienza e ci scusiamo per l’inconveniente causato.”

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *