Da questa stagione MSC Crociere è Official Sleeve Partner del Milan, come annunciato a luglio, rinnovando una partnership che ha unito le due società già nel passato.
“Abbiamo molti valori condivisi, – ha annunciato Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere nell’ambito della conferenza stampa che si è svolta a Casa Milan – primo fra tutti l’idea del gioco di squadra. In una nave, come in una squadra di calcio, si lavora in team, il nostro business funziona solo se lavoriamo tutti insieme. Gli altri punti in comune sono l’internazionalità e la città di Milano, che è fondamentale per lo sviluppo del business del gruppo”.

Ed è proprio a Milano che verrà aperto per la prima volta un temporary store MSC che – oltre a vendere prodotti brandizzati di MSC e del Milan – vuole essere una vera e propria vetrina per avvicinare le persone alle crociere MSC e far conoscere la filosofia del gruppo attraverso esperienze che si possono vivere a bordo.
Il temporary store sarà aperto dal 15 dicembre al 15 gennaio nel tratto pedonale che porta da Corso Como a piazza Gae Aulenti. All’interno ci sarà una replica del faro di Ocean Cay, l’isola della Bahamas trasformata da MSC in un paradiso tropicale che è diventato Riserva Marina, a sottolineare un altro degli asset che ispira la compagnia, quello della sostenibilità.

Il faro di Ocean Cay alle Bahamas

Ma non è l’unica azione congiunta. Una campagna digital che uscirà sui social di MSC e del Milan, vedrà tre giocatori del Milan, Rafael Leão, Tommaso Pobega e Yunus Musah, trasformati in fumetti, proiettati nella vita a bordo di MSC World Europa, l’ammiraglia di MSC Crociere.
Maikel Oettle, Chief Commercial Officer di AC Milan, ha commentato: «È stato un piacere ospitare gli amici di MSC Crociere in questa mattinata a Casa Milan. Le nostre due aziende riconoscono l’importanza di integrare il successo economico con la responsabilità sociale, facendo della sostenibilità un elemento cardine nei rispettivi modelli di business. Siamo davvero orgogliosi come Club di questa collaborazione e di aver accolto MSC Crociere sulla manica delle nostre maglie durante le nostre competizioni, un simbolo di un rapporto solido che siamo sicuri possa portare al raggiungimento di traguardi ambiziosi».

Condividi:

Di Roberta F. Nicosia

Laureata in Geografia, giramondo e appassionata di fotografia, Roberta F. Nicosia parla quattro lingue ed è la nostra inviata speciale. A dieci anni, complice la copia di National Geographic che ogni mese trovava sulla scrivania e i filmini Super8 del papà, sapeva già dove erano il Borobudur, Borocay o Ushuaia e sognava di fare il reporter. Sono suoi quasi tutti gli articoli sulle destinazioni e le foto apparsi sul nostro Magazine. Dopo una parentesi con ruoli manageriali nel campo della comunicazione e dell’advertising, si è dedicata alla sua vera passione e negli ultimi vent’anni ha collaborato con riviste leisure come Panorama Travel, D di Repubblica, AD, specializzandosi poi nel MICE con reportage di viaggio, articoli su linee aeree e hotellerie. È stata caporedattore e direttore di diverse riviste di questo settore, e ha pubblicato una trentina di Guide Incentive con la collaborazione degli Enti del Turismo italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *