Nonostante l’attuale situazione geopolitica mondiale e le nuove abitudini turistiche conseguenti al periodo pandemico, Napoleon Tour Operator rinnova il suo impegno nella distribuzione dei cataloghi di viaggio per la stagione 2022 sia in digitale sia in formato cartaceo.
Confermate le 5 brochure, già sfogliabili online, che saranno distribuite a partire dai primi di maggio nelle 7.000 agenzie di viaggio con cui Napoleon collabora: Toscana, Isola d’Elba, Corsica, Sardegna e una selezione delle migliori strutture 4 o 5 stelle. I futuri viaggiatori potranno soggiornare in diverse sistemazioni tra hotel, appartamenti, camping e villaggi turistici in base alle loro necessità di viaggio nelle località più affascinanti delle coste tirreniche. La programmazione abbraccia le migliori zone di ogni destinazione: scegliendo uno dei vantaggiosi pacchetti, i clienti potranno, ad esempio, godere delle spiagge bianche e delle oasi incontaminate di San Teodoro o Alghero, delle scogliere a picco sul mare cristallino di Ajaccio, delle bellezze culturali e paesaggistiche della costa toscana in prossimità di Follonica e Marina di Cecina, della varietà naturalistica e della vita isolana tra Marina di Campo e Capoliveri.

“Lo scoppio del conflitto russo-ucraino – dichiara Marco Rosselli, Responsabile Commerciale Napoleon Tour Operator – ha provocato un leggero calo delle prenotazioni turistiche. Tuttavia, col passare delle settimane la situazione si è normalizzata riportando i valori ai livelli del 2019. A causa delle limitazioni di viaggio degli ultimi due anni, i turisti italiani hanno rivalutato le mete autoctone e anche quest’anno le preferiscono alle vacanze all’estero. Nei nuovi cataloghi, per tutte le destinazioni sono state incrementate le disponibilità di strutture, aggiungendo nuove soluzioni in appartamento, residence, hotel e camping village”.
Per consentire un soggiorno all’insegna della sicurezza e della tranquillità, a tutti i pacchetti di viaggio proposti è abbinata una assicurazione annullamento che tiene conto dell’attuale situazione sanitaria in Italia: la polizza prevede infatti il rimborso delle penali in caso di rinuncia per motivi di salute o a fronte di eventi che rendono impossibile la partenza.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *