È stato inaugurato la scorsa settimana a Pesaro il Charlie Urban Hotel, il nuovo quattro stelle di Lindbergh Hotels & Resorts. Il gruppo italiano apre il suo terzo hotel pesarese: la new entry, infatti, si aggiunge al prestigioso 5 stelle Boutique Hotel Excelsior SPA & Lido e al Nautilus Family Hotel, 4 stelle particolarmente attento alle esigenze dei viaggiatori più piccoli. Nato a seguito di un importante lavoro di riqualificazione dell’ex hotel Cruiser, uno degli edifici più iconici della città, il Charlie Urban Hotel è stato inaugurato mercoledì 12 luglio davanti a un folto pubblico costituito da autorità, media e cittadini ma è già attivo dal 15 giugno ed è pronto a diventare un punto di incontro e scambio di idee anche in vista di Pesaro Capitale della Cultura 2024. L’investimento, che comprende l’acquisizione della struttura e i lavori di ristrutturazione durati sei mesi, si aggira intorno ai 20 milioni di euro e il cantiere ha coinvolto numerose imprese del territorio.

La struttura, in stile moderno e innovativo, è stata rinnovata secondo i più recenti criteri di efficientamento energetico e sostenibilità ambientale. Tutto il verde presente in hotel, infatti, viene irrigato tramite un sistema di recupero delle acque piovane mentre sul tetto verrà realizzato un impianto fotovoltaico.
La hall, il primo spazio che i turisti incontrano non appena entrati all’interno dell’hotel, non viene più vista come un semplice luogo di attesa dove si sbrigano le procedure di check-in e check-out ma diventa un punto di aggregazione e condivisione pronto ad accogliere tutti gli ospiti grazie alla presenza di arredi che creano un ambiente caldo e coinvolgente.

In ognuna delle 117 camere è presente un sistema di ultima generazione che, tramite sensori, rileva la presenza dell’ospite in camera e attiva meccanismi di automazione per controllare la climatizzazione, le luci e in generale le facilities della camera. In assenza di ospiti, la camera si spegne consentendo così di limitare il consumo di energia e il relativo impatto sull’ambiente.

All’interno dell’hotel sono presenti inoltre 5 aree meeting modulabili tra di loro per un totale di 8 diverse sale, perfette per diventare spazi meeting, due di queste con affaccio diretto sul mare. A completare i servizi dell’hotel ci sono il Charlie Bar, un locale panoramico situato all’ultimo piano, e una sala convegni.

Il nome dell’hotel prende spunto da Charles Lindbergh, il pionere creativo e aviatore che ha ispirato il fondatore del gruppo Nardo Filippetti. Il Charlie Urban Hotel si propone come un hotel dallo stile urbano ed è pronto a offrire ai suoi ospiti un’autentica esperienza italiana, un valore che si respira fin da subito in tutte le strutture di Lindbergh. Dulcis in fundo, uno staff cordiale e sempre disponibile, attento alle esigenze degli ospiti e pronto a dare consigli per rendere il soggiorno pesarese un ricordo memorabile.

“Siamo molto orgogliosi di questo importante traguardo” afferma Nardo Filippetti, Presidente di Lindbergh Hotels & Resorts. “Da sempre il nostro obiettivo è stato quello di creare una struttura che diventasse un punto di riferimento non solo per i turisti e i visitatori ma anche per tutto il nostro territorio, dove arte, cultura e socialità si uniscono e si fondono alla perfezione. Crediamo molto nelle potenzialità di Pesaro e, non a caso, proprio qui abbiamo iniziato a fare impresa e abbiamo investito nei nostri tre alberghi. È una città con un forte potenziale turistico e siamo estremamente soddisfatti di aver offerto alla nostra Pesaro un’altra struttura firmata Lindbergh Hotels & Resorts a pochi mesi ormai da Pesaro Capitale della Cultura 2024.”

“Ciò che avevamo in mente era un albergo dal forte respiro internazionale ma che rispecchiasse al tempo stesso i valori dell’identità e dell’italianità tipici di Lindbergh – afferma Marco Filippetti, Vicepresidente di Lindbergh Hotels & Resorts. “Con il Charlie Urban Hotel, il gruppo alberghiero si vuole posizionare nel mercato del bleisure travel andando a catturare una clientela business, ma non solo, sempre più attenta ai nuovi trend di viaggi e con occhio di riguardo verso tutto ciò che è sostenibilità. Il Charlie non sarà solamente il nuovo hotel presente a Pesaro ma vogliamo che diventi anche un vero e proprio modello che cercheremo di replicare in altre città italiane.”

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *