Nobis Assicurazioni ha stretto un nuovo accordo con I Grandi Viaggi, tra i principali tour operator italiani che vanta 90 anni di storia caratterizzati da un unico e comune denominatore: la ricerca costante della qualità.
Grazie all’intesa che si è appena perfezionata, con il supporto e l’intermediazione di Borghini e Cossa Insurance Broker, i clienti del tour operator potranno beneficiare di una polizza viaggi tra le più complete e innovative sul mercato, in grado di garantire una “vacanza sicura” e di tutelare il viaggiatore da qualsiasi rischio durante il soggiorno, anche in caso di eventuale contagio da Covid-19.
“L’estate che si è conclusa, nonostante le tante difficoltà dovute alla pandemia, ha evidenziato una crescente sensibilità dei consumatori rispetto alla necessità di assicurare il loro viaggio, in modo da essere preparati per far fronte a ogni tipologia di imprevisto – sottolinea Stefano Pedrone, Responsabile Divisione Turismo di Nobis Assicurazioni. Con questo accordo finalizzato con I Grandi Viaggi ci proponiamo di rispondere a questa esigenza dei viaggiatori, mettendo a disposizione di tutti i clienti del tour operator una polizza molto ricca sia in termini di portata delle garanzie che di ampiezza dei massimali”.

Nello specifico, il prodotto Filo diretto Travel pensato per chi sceglie un viaggio organizzato da I Grandi Viaggi offre le garanzie Spese Mediche, Assistenza tramite Centrale Operativa 24h/24h, Bagaglio, Tutela Legale, Assistenza al veicolo, Assistenza domiciliare ai familiari che rimangono a casa e Assistenza all’abitazione. Con un piccolo supplemento è inoltre possibile per il cliente aumentare i massimali della garanzia Spese Mediche.

La nuova polizza si abbina al prodotto Vacanzextra, che già da un anno tutela nel migliore dei modi i viaggiatori dalle molteplici problematiche legate all’emergenza sanitaria e che prevede una diaria giornaliera in caso di ricovero per positività al Covid-19, un’indennità da convalescenza e un indennizzo per interruzione e prolungamento del viaggio dovuto a quarantena.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *