ordinanza pdf stop tamponi e ccorridoi turistici

Il 27 gennaio il Ministro della Salute Speranza ha emanato una nuova ordinanza sui viaggi all’estero che va a sostituire quella predecente di metà dicembre che aveva introdotto l’obbligo di tampone negativo per chi arriva o rientra in Italia. Dopo le raccomandazione della UE in tal senso questo obbligo viene a cadere e dal 1° febbraio 2022 basterà il Green Pass per poter arrivare in Italia dall’estero. L’ordinanza infatti abolisce l’articolo 2 della precedente ordinanza del 14 dicembre che aveva introdotto l’obbligo.

Nella stessa ordinanza vengono inoltre prorogate fino al 30 giugno 2022 le misure relative ai corridoi turistici covid-free. Sono confermate le precedenti destinazioni (Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana ed Egitto limitatamente a Sharm El Sheikh e Marsa Alam) e vengono aggiunte ulteriori destinazioni visitabili: Cuba, Singapore, Turchia, Thailandia (limitatamente all’isola di Phuket), Oman e Polinesia francese. I corridoi turistici restano visitabili solo con pacchetto acquistato presso un’agenzia viaggi o un operatore turistico che deve rilasciare al viaggiatore il così detto “Travel pass corridoi turistici“, un documento di viaggio che contiene le informazioni relative agli spostamenti, ai soggiorni e all’assicurazionee Covid. Di seguito il pdf con il testo ufficiale dell’ordinanza..

Per la Federazione del Turismo Organizzato FTO: “La proroga e l’allargamento dei corridoi turistici ad altre destinazioni, grazie all’impegno del ministro Garavaglia, è un primo passo verso un progressivo e necessario ritorno alla normalità”. Lo spiega in una nota Franco Gattinoni, presidente della Federazione Turismo Organizzato di Confcommercio. “Noi naturalmente auspichiamo che il prima possibile la regolamentazione dei viaggi internazionali agevoli maggiori aperture. D’altronde l’andamento pandemico e il livello di vaccinazioni raggiunto permettono, a nostro avviso, di muoversi fuori dall’area Ue/Schengen con più libertà, pur mantenendo tutti i presidi di sicurezza ancora necessari in questa fase”, continua Gattinoni.
“D’altra parte, serve un cambio radicale di approccio e su questo terreno il governo italiano dovrebbe adeguarsi alla raccomandazione del Consiglio europeo – aggiunge il presidente Fto – secondo cui va abbandonata una regolamentazione basata sulle mappe regionali colorate in ragione dei livelli di contagio, eccettuate le aree rosso scuro, e bisogna invece passare a misure calibrate sullo status del singolo viaggiatore. Il ministro Speranza dovrebbe inoltre ascoltare la Ue che raccomanda agli stati membri uniformità sulla validità del green pass a nove mesi, mentre la nostra normativa, che dal primo febbraio prevede una durata limitata a sei mesi per chi non ha ancora il booster, sta causando migliaia di cancellazioni di viaggi e presenze in Italia e sta creando ulteriori danni al comparto del Turismo organizzato”, chiude Gattinoni.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:
2 pensiero su “Nuova ordinanza Speranza: Corridoi turistici ampliati e prorogati al 30 giugno, stop al tampone per i viaggi in UE da febbraio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *