Il 21 novembre è stato festeggiato a Petra il traguardo del milione di presenze raggiunte in meno di un anno. È un evento storico per una delle nuove Sette Meraviglie del mondo, poiché l’antica capitale dei nabatei non era mai stata visitata in un anno da tante persone. Per l’occasione, la Petra Development & Tourism Region Authority (PDTRA) ha organizzato un grande evento con la presenza del Ministro del Turismo, del direttore generale del Jordan Tourism Board e rappresentanti pubblici e privati del settore turistico in Giordania. Il l premio riservato al milionesimo visitatore è andato all’americana Allison Carey.

Pur essendo il più grande sito archeologico del mondo, Petra non aveva mai visto crescere così tanto i flussi turistici nel giro di due anni, 2018 e 2019: per questo motivo l’affascinate evento Petra by Night è stato suddiviso in due ingressi, alle 18,45 e alle 20,00, il lunedì, il mercoledì e il giovedì.

Come ha dichiarato il chairman del PDTRA, Suleiman Farajat, dopo questo traguardo Petra è entrata in una nuova fase che richiede riprogrammazione e preparazione per affrontare nuove e diverse sfide.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *