the plane 533179 credits photo: promil69 da pixabay

Ryanair ha annunciato la sua nuova base italiana presso l’aeroporto Venezia Marco Polo con tre nuovi Boeing 737 8-200 “Gamechanger”, che rappresentano un investimento di 300 milioni di dollari. La nuova base si accompagna all’introduzione di 18 nuove rotte, portando a 24 il totale, migliorando significativamente la connettività nazionale e internazionale di Venezia verso 12 paesi europei dall’estate 2022.
L’operativo di Ryanair a Venezia Marco Polo prevederà oltre 160 voli internazionali con 8 rotte nazionali e 16 internazionali.

Jason McGuinness, Direttore Commerciale di Ryanair, ha detto: “In qualità di più grande compagnia aerea in Europa e in Italia, siamo lieti di aprire la nostra nuova base italiana a Venezia Marco Polo con tre nuovi aeromobili 737 “Gamechanger” basati, rafforzando ulteriormente la collaborazione di lunga data tra Ryanair e il Gruppo SAVE. L’annuncio di oggi di 86 rotte (20 nuove) per il Veneto dimostra la capacità di Ryanair di essere in prima linea a supporto della ripresa del turismo italiano”.

Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation SAVE Group, ha detto: “L’attivazione della nuova base di Ryanair a Venezia rafforza la presenza del vettore nel nostro territorio, accelerando la ripresa del traffico avviata ad inizio giugno con l’apertura della base di Treviso. Per il Gruppo SAVE questo rappresenta la conferma della centralità degli aeroporti gestiti nelle strategie di sviluppo dei principali vettori, che permetteranno di velocizzare il recupero dei volumi di traffico pre-pandemia”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *