La Ryder Cup 2023, svoltasi presso il Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma), ha rappresentato un evento storico e senza precedenti per l’Italia, confermando come i grandi eventi facciano bene al turismo.. Nata nel 1927, questa competizione internazionale di golf tra team Europe e USA ha visto l’edizione italiana registrare numeri da record, confermandosi come la più grande tra quelle disputate in Europa. Lo studio, commissionato da Ryder Cup Europe e realizzato dal Sheffield Hallam University’s Sport Industry Research Centre (SIRC), ha evidenziato un impatto economico significativo e un’influenza duratura sul turismo e sull’economia locale.

La Ryder Cup 2023 ha generato un indotto economico aggiuntivo di 262 milioni di euro, superando del 11% i risultati della precedente edizione europea tenutasi a Parigi nel 2018. Con un totale di 318.000 pernottamenti commerciali, il settore ricettivo ha beneficiato di 34 milioni di euro, mentre altri consumi da parte degli spettatori hanno portato a una spesa complessiva di 72 milioni di euro. Significativamente, il 19% dei visitatori ha scelto di prolungare la propria permanenza in Italia, dimostrando l’attrattività turistica dell’evento.

Un successo per il turismo e l’economia

Il successo della Ryder Cup in Italia non si è limitato solo all’aspetto sportivo, ma ha avuto un impatto rilevante anche sul turismo e sull’economia. Due terzi degli spettatori hanno espresso il desiderio di tornare in Italia nei prossimi 12 mesi, grazie all’esperienza positiva vissuta durante l’evento. Questo rappresenta un’opportunità unica per il settore turistico italiano, contribuendo alla destagionalizzazione e alla promozione di destinazioni meno conosciute.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Alla presentazione del rapporto economico presso il “Parco Sportivo Foro Italico” di Roma, numerose personalità di spicco hanno sottolineato l’importanza dell’evento e il suo impatto positivo:

Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf, ha espresso grande soddisfazione: “Quella italiana si è dimostrata la Ryder Cup dei record, un evento epico e memorabile. Siamo felici di celebrare un successo economico frutto di un grande lavoro di squadra tra il Governo e tutte le istituzioni coinvolte.”

Daniela Santanchè, Ministro del Turismo, ha evidenziato l’importanza dei grandi eventi sportivi: “I 72 milioni spesi dai visitatori in altri consumi dimostrano come abbiamo beneficiato tutti degli effetti della manifestazione. Due terzi degli spettatori vogliono tornare in Italia, un dato che sottolinea il nostro obiettivo di destagionalizzare il turismo.”

Francesco Lollobrigida, Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, ha enfatizzato la promozione integrata del “Sistema Italia”: “Gli appassionati di golf che sono venuti in Italia vogliono tornare e apprezzano i prodotti Made in Italy, contribuendo alla promozione della nostra economia.”

Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e i Giovani, ha sottolineato il valore straordinario dell’evento: “Il successo della Ryder Cup 2023, superiore dell’11% rispetto all’edizione di Parigi, rappresenta uno stimolo a far decollare il golf in Italia come strumento di sviluppo socioeconomico.”

Giovanni Malagò, Presidente del CONI, ha rimarcato l’importanza dei grandi eventi sportivi: “L’assegnazione della Ryder Cup all’Italia ha rappresentato una vittoria storica, con un impatto significativo sull’immagine del Paese nel mondo.”

Roberto Gualtieri, Sindaco di Roma, ha sottolineato la capacità di collaborare tra istituzioni: “La Ryder Cup ha dimostrato che possiamo realizzare grandi progetti quando lavoriamo di squadra.”

Francesco Rocca, Presidente della Regione Lazio, ha evidenziato il successo turistico della Regione: “Il 19% dei visitatori ha scelto di prolungare la propria permanenza, dimostrando l’attrattività delle meraviglie del Lazio.”

Guy Kinnings, CEO dell’European Tour Group, ha concluso riconoscendo l’importanza dell’evento: “La Ryder Cup di Roma ha generato un ritorno economico record e una legacy duratura, grazie alla visione lungimirante delle istituzioni italiane.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *