Red Sea Global (RSG) ha firmato un memorandum d’intesa con Saudi Arabian Airlines (SAUDIA) e daa International, l’operatore dell’aeroporto Red Sea International (RSI), che vedrà SAUDIA diventare la prima compagnia aerea a operare da e per l’aeroporto Red Sea International.
L’apertura di RSI è prevista per quest’anno, insieme ai primi tre resort della destinazione The Red Sea. Inizialmente sarà aperto per i voli nazionali da e verso Riyadh e successivamente Jeddah, prima di espandersi per gestire i voli internazionali a partire dal 2024.
“Nel 2016, Sua Altezza Reale, il Principe Mohammed bin Salman, ha delineato un obiettivo da raggiungere per il Regno dell’Arabia Saudita: diventare un Paese fiorente, riconosciuto come un hub globale, dove persone da tutto il mondo sarebbero venute a sperimentare il meglio della cultura, dell’ospitalità e della natura saudite”, ha dichiarato John Pagano, Group CEO di Red Sea Global.

“Quando il primo volo commerciale atterrerà al Red Sea International, non sarà solo motivo di orgoglio per Red Sea Global, sarà anche una pietra miliare per il Regno dell’Arabia Saudita, che trasformerà questo obiettivo in realtà. È giusto, quindi, che la compagnia di bandiera del Regno, SAUDIA, sia la prima a operare dalla nostra destinazione”, continua John Pagano, Group CEO di Red Sea Global”.

L’accordo prevede che SAUDIA avvii servizi regolari di linea da e per RSI, e che le tre organizzazioni intraprendano ricerche congiunte sull’uso di combustibili per l’aviazione a basse emissioni di carbonio (LCAF) e di combustibili per l’aviazione sostenibili (SAF) presso l’aeroporto Red Sea International. Verrà inoltre valutato l’uso di jet elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL) per ridurre le emissioni dei viaggi aerei verso The Red Sea.

Il capitano Ibrahim Koshy, CEO di SAUDIA, ha dichiarato: “Questo accordo segna un nuovo capitolo nella storia dell’aviazione dell’Arabia Saudita. Nell’ambito della Vision 2030, il contributo di SAUDIA è quello di essere un fattore di sostegno per il raggiungimento degli obiettivi, e il nostro coinvolgimento come prima compagnia aerea ad operare da e verso l’aeroporto Red Sea International è motivo di orgoglio per tutti noi. Questo accordo rafforzerà la nostra posizione nel Regno e ci permetterà di collaborare con RSG e daa International per incrementare il turismo e migliorare la posizione del Paese nell’ambito dell’aviazione internazionale”.

L’accordo amplia il rapporto esistente tra daa International e RSG come gestore dell’aeroporto internazionale. daai continuerà a gestire l’aeroporto e a collaborare con la SAUDIA in varie attività, come l’assegnazione dei gate e degli sportelli aeroportuali.

Nicholas Cole, CEO di daa International, ha dichiarato: “Il Red Sea International è una nuova porta d’accesso per i viaggiatori che vogliono conoscere le meraviglie dell’Arabia Saudita. Grazie alla nostra impareggiabile esperienza nella gestione aeroportuale, lavoreremo con RSG e SAUDIA per garantire che RSI offra un’esperienza davvero unica a tutti coloro che vi transitano”.

Tre resort di The Red Sea apriranno quest’anno insieme alla prima fase dell’aeroporto Red Sea International. Altri 13 hotel apriranno nella prima fase e, una volta completata nel 2030, la destinazione comprenderà 50 resort, che offriranno fino a 8.000 camere d’albergo e più di 1.000 proprietà residenziali su 22 isole e sei siti interni. La destinazione comprenderà anche porti turistici di lusso, campi da golf, strutture di intrattenimento, F&B e per il tempo libero.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *