SIXT, mobility provider di fascia premium presente in Italia con filiali nei principali aeroporti e stazioni ferroviarie, annuncia il lancio della nuova flotta VAN italiana. L’espansione comprende un investimento che riguarda nuovi mezzi, nuovi punti di noleggio sul territorio, aumento del numero di veicoli da oggi alla fine del 2021 e nuove assunzioni.

SIXT continua a scommettere sull’Italia e guarda al futuro: oggi amplia le proprie opportunità di business al settore del trasporto delle merci per corporate, pmi e privati con una nuova flotta di VAN che, nelle previsioni del provider, toccheranno quota 800 unità circa entro la fine del 2021.
Lo sviluppo di questo nuovo ramo avviene con una strategia che prevede l’apertura di nuove branch nel nostro Paese già entro i primi sei mesi del nuovo anno, oltre a quelle esistenti, che concentreranno buona parte degli sforzi sulla gestione della nuova flotta. Questo importante investimento prevede anche la ricerca di nuove figure da assumere per lo sviluppo del nuovo business con la cura e il servizio attento tipiche di SIXT.

Angelo Ghigliano

SIXT investe in Italia anche per la scelta dei marchi destinati a questo nuovo settore: FIAT ed IVECO sono i brand individuati in questo primo step di avvio con ben 5 categorie di furgoni.
Il 2020 ha evidenziato diverse e gravi criticità, nel settore dell’autonoleggio ha significato l’interruzione dei noleggi per diverse settimane e la necessità di offrire rapidamente nuovi standard di sicurezza sanitaria come una disinfezione speciale dei veicoli o nuove modalità di consegna contactless. “SIXT va controcorrente e conferma ancora una volta il suo ruolo centrale nel settore della mobilità con il lancio di nuove funzionalità per rispondere alle esigenze anti-Covid e si avvia verso il futuro con una scommessa e un investimento importante in Italia – racconta Angelo Ghigliano, Vice President SIXT per l’Italia – Il nostro obiettivo è quello di conquistare la leadership del mercato italiano nel comparto dei mezzi commerciali entro i prossimi tre anni. L’investimento riguarda anche nuove filiali sul territorio, il potenziamento del settore corporate e la rapidità sul web per privati e retail di prenotare il proprio mezzo per il tempo necessario. Sempre nel segno della grande qualità della flotta e con l’eccellenza del servizio clienti per il quale siamo noti”.
L’introduzione della nuova flotta furgoni SIXT è solo l’ultima di una serie di attività messe in atto per affrontare con determinazione e strategia il periodo complicato dovuto alla pandemia. SIXT, sia in Italia sia nel mondo, ha puntato molto sulla flessibilità, in particolare per quanto concerne l’innovazione, i noleggi plurimensili e la disponibilità delle vetture.

Condividi: