Starhotels ha annunciato la riapertura di altri alberghi situati nelle principali destinazioni italiane, che a partire dal 3 Giugno stanno tornando ad accogliere gli ospiti in piena sicurezza. Un messaggio forte da parte di Starhotels, primo gruppo alberghiero italiano per fatturato, che ha deciso di riaprire i propri alberghi, dopo aver tenuto continuativamente aperto il Rosa Grand di Milano, nonostante le difficoltà e le forti incertezze, con l’obiettivo di stimolare la ripresa del turismo e supportare il Made in Italy.

Così il 3 giugno ha riaperto le sue porte l’Helvetia & Bristol di Firenze, dimora storica dal fascino senza tempo situata nel cuore della città e da sempre luogo di ritrovo prediletto per viaggiatori e fiorentini che possono ora tornare a godere delle prelibatezze del Baretto del Bristol e del suo suggestivo salotto en plein air affacciato su Palazzo Strozzi.

Dal 4 giugno è possibile ritornare a vivere tutta la magia di Venezia con ritorno in grande stile dello Splendid Venice, l’hotel di lusso situato a pochi passi da Piazza S.Marco, che festeggerà la sua riapertura con un esclusivo concerto jazz per pochi ospiti. Riapre, sempre giovedì, anche il ristorante Le Maschere, un punto di riferimento non solo per i viaggiatori ma anche per tutta la città.

Lunedì 8 giugno sarà la volta dell’Hotel d’Inghilterra di Roma, indirizzo celebre dell’ospitalità romana e punto di riferimento per il jet-set a due passi da piazza di Spagna, così come tornerà ad accogliere gli ospiti anche il Café Romano con il suo raffinato dehors affacciato su via Borgognona.

Riaprirà l’8 giugno anche il Savoia Excelsior Palace, hotel leggendario dal fascino ottocentesco affacciato sul golfo di Trieste e location ideale per chi vuole trascorrere un soggiorno esclusivo a due passi dall’elegante centro storico triestino, potendo gustare anche la deliziosa cucina del Savoy Restaurant by Eataly.

Starhotels riaprirà quindi gradualmente anche gli altri hotel che fanno parte del suo portafoglio di alberghi unico in Italia, offrendo la possibilità di poter scoprire tutte le bellezze per cui il nostro Paese è conosciuto nel mondo e del quale Starhotels ne è il suo ambasciatore.

Inoltre, per incentivare ancor di più la riscoperta della bellezza del viaggio in Italia facendo leva sul suo portafoglio unico di alberghi, Starhotels lancia un’iniziativa promozionale di forte impatto ed unica in Italia denominata “Un ritorno da STAR”.

Chi sceglierà Starhotels potrà infatti godere di un’offerta speciale legata al programma di fidelizzazione I AM STAR: prenotando entro il 31 Agosto un soggiorno in Italia fino al 31 Dicembre 2020, si riceverà in regalo un voucher pari al 50% del valore del soggiorno stesso, che il cliente potrà utilizzare in maniera flessibile e in occasione di qualsiasi tipologia di viaggio, in uno qualunque dei 24 alberghi Starhotels in Italia entro il 31 Marzo 2021.

“Dopo quasi tre mesi riapriamo finalmente e con grande coraggio i nostri alberghi” ha dichiarato Elisabetta Fabri, Presidente e AD di Starhotels. “Non è stata una scelta facile e dovremo affrontare molte difficoltà, ma sentiamo il dovere morale di ripartire nonostante tutto lanciando un messaggio di ripresa ai nostri collaboratori e all’intera filiera. E’ arrivato il momento di tornare a viaggiare e riscoprire il patrimonio di bellezza che l’Italia ha da offrire: in questa fase coraggiosa di ripartenza, vogliamo contribuire fattivamente ad un “nuovo Rinascimento” italiano, partendo proprio dalla nostra amata Firenze. E’ giunto il momento di ripartire, di tornare a viaggiare, di vivere grandi emozioni. La ripresa dipenderà molto anche dalle nostre scelte. Oggi più che mai il nostro motto “L’Italia nel Cuore” è forte ed attuale.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:
2 pensiero su “Starhotels riapre i propri alberghi”
  1. Star Hotels fa una politica giusta per il Suo Target di Clientela , ma sfortunatamente molti altri Alberghi
    non possono fare lo stesso e senza aiuto statale sono destinati alla chiusura. Ho lavorato in vari Alberghi
    3 e 4 Stelle a Firenze per 65 anni e secondo la mia modestissima esperienza prevedo molte chiusura in special modo degli Alberghi in Gestione. Spero solo di sbagliarmi ma questa volta solo un aiuto MIRATO e CONTROLLATO ATTENTAMENTE CON SEVERITÀ ESTREMA

    ’ dalle Associazioni di Categoria imprenditoriali e dei Dipendenti sotto la guida di TECNICI e non di un Politico può’ avere delle possibilità’ di successo. Mi auguro come Italiano e come ex Direttore che il Turismo cioè una parte importantissima del nostro Pil riesca , grazie anche alla grande professionalità e inventiva del Settore, riesca come in passato e’ successo a superare questa tremenda crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *