La privatizzazione di TAP Air Portugal, la compagnia aerea di bandiera del Portogallo, è stata posticipata di circa un anno. Questo ritardo è dovuto alle dimissioni del Primo Ministro portoghese Antonio Costa. La conferma di tale posticipo è stata data dal CEO di Air France-KLM, Ben Smith, durante lo Skift Global Forum East a Dubai​​.

Il processo di privatizzazione, che sarebbe dovuto iniziare a luglio 2023, è ora previsto per completarsi nel 2024. Questo slittamento, quantificato in un arco di tempo che varia tra 9 e 12 mesi, è stato confermato dal Ministro delle Finanze portoghese, Fernando Medina​​​​. La nuova tempistica prevede che la privatizzazione avvenga prima di ottobre 2024, secondo quanto dichiarato dal Ministro delle Infrastrutture Joao Galamba​​.

Nel contesto della privatizzazione, sono emersi interessi da parte di importanti gruppi di compagnie aeree che non fanno mistero di puntare all’hub di Lisbona per volare verso l’America Latina. Tra queste IAG (che comprende British Airways e Iberia), Lufthansa Group, che nel frattempo tratta anche per Ita Airways, e Air France-KLM, che è da poco entrata nel capitale della scandinava SAS con il 20%. Nel primo semestre del 2023, TAP ha trasportato 7,58 milioni di passeggeri, dimostrando un trend di crescita significativo​

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *