Turismo Torino e Provincia, dal 6 al 18 dicembre, ospita 5 prestigiosi content creator per raccontare Torino in uno dei momenti più belli dell’anno, quello natalizio, sui mercati principali di riferimento UK, Francia e Italia.
L’obiettivo? Raggiungere le community (viaggiatori individuali o in coppia, famiglia e amici) dei rispettivi creator con contenuti interessanti e rilevanti affinché scelgano Torino come destinazione di viaggio.
Il progetto – affidato all’agenzia HappyMinds – prevede tre principali azioni: lancio e teaser, live degli eventi e follow up evento per valutare le impression, la reach (le persone raggiunte), le interazioni con i post ed engagement rate (like, condivisioni e commenti), numero degli utenti che hanno postato con gli hastag di riferimento.
Il racconto della città ha come file-rouge il periodo Natalizio – con le sue Luci d’Artista e le iniziative legate alle festività – ma declinato su tre concept temporali – la Torino del passato, del presente e del futuro – toccando le principali attrattive ed eccellenze artistiche, culturali ed enogastronomiche del capoluogo, i luoghi iconici e le “chicche” da non perdere: dal Museo Egizio ai Musei Reali, dalle OGR ai murales di TOward 2030 con soste dolci e pause gourmand con il meglio della tradizione piemontese.

“I content creator – sottolinea Marcella Gaspardone, manager di Turismo Torino e Provincia – sono i nuovi protagonisti del marketing turistico territoriale e il successo di queste nuove figure è data dalla loro capacità di raccontare in modo autentico una destinazione creando un rapporto di grande fiducia con il proprio pubblico; crediamo molto in questa attività di storytelling turistico che sicuramente accrescerà l’immagine di Torino nel mercato inglese, francese e italiano”.

I content creator in arrivo sono:

  • Liolaliola dal 6 al 9 dicembre: seguita su IG da oltre 180mila follower è una travel photographer blogger di Londra. Con il suo modo di narrare le vicende su Instagram riesce a coinvolgere attivamente i follower. È amante dell’architettura e dei paesaggi romantici e predilige viaggiare in posti meno noti alimentando la curiosità della community nel scegliere la destinazione raccontata.
  • Onmetlesvoiles dal 9 all’11 dicembre: è una travel photographer blogger francese. Il blog e il profilo IG (seguito da oltre 98mila follower) raccontano i suoi viaggi in coppia e, da un anno, anche in famiglia con il loro bambino di un anno. Per due anni consecutivi il blog è stato premiato al salone “We Are Travel” e ha vinto il trofeo “blog voyage espoir”.

La fonte italiana (dal 16 al 18 dicembre) è composta da più creator e raccontano la città come fossero un gruppo di amici in visita dando vita ad una narrazione corale di ogni aspetto del tour che verrà poi declinata sulla base dei piani editoriali individuali:

  • Unasardafralenuvole, Lucia (seguita su IG da oltre 52mila follower) è una content creator sarda che ha fatto del viaggio il suo lavoro. Si definisce una persona creativa, curiosa e determinata, la sua spontaneità e il suo stile coinvolgente sono la chiave vincente della sua narrazione.
  • Cristina, thelazytrotter (seguita su IG da oltre 40mila follower) è una viaggiatrice, content creator e appassionata di yoga e benessere. Attraverso il suo blog condivide la passione per i viaggi, attraverso itinerari e consigli. È una delle pioniere del nomadismo digitale e ha fatto della scrittura e della passione per i viaggi il suo lavoro.
  • Mery, Wild.at.Earth (seguita su IG da oltre 42mila follower) è una tra le blogger appassionate di viaggio e del Giappone. I suoi contenuti sono apparsi su National Geographic e “il mondo insieme” di Licia Colò. Per lei viaggiare è voler condividere la bellezza del mondo con i suoi follower attraverso le sue avventure.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *