Savogno Investments, controllato dalla holding austriaca GB Invest, ha completato l’acquisizione delle azioni di Principe di Piemonte Spa, società che detiene sia la proprietà dell’immobile che la gestione dello storico hotel 5 stelle di Viareggio, in Versilia.
Come riporta il Sole 24 Ore, a novembre scorso Savogno Investments aveva già rilevato il 100% di Finedil Spa società immobiliare che deteneva il 50% di Principe di Piemonte Spa: con la recente operazione è stato acquisito anche il restante 50% delle azioni.

Con questa acquisizione GB Invest conferma l’intenzione di voler investire in ambito turistico-ricettivo in Versilia, come aveva già fatto lo scorso anno a Forte dei Marmi, con l’acquisizione e il rilancio di locali storici come “Maitò” e “Orsa Maggiore” (ristoranti e stabilimenti balneari), e la ristrutturazione dell’Hotel Giada, dove sono in corso i lavori per dare vita ad un albergo esclusivo.

«Dal momento dell’acquisizione, ratificata lo scorso aprile – si legge in una nota – il Gruppo ha già confermato e avviato le opere di ristrutturazione pianificate, che sono già state completate per una prima parte per un controvalore di circa 1,5 milioni di euro, e rappresentano un primo passo di ulteriore valorizzazione dell’hotel e del ristorante del Piccolo Principe con due stelle Michelin».

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *