Volonline, tra i primi operatori a diventare rivenditore ufficiali di Expo 2020 Dubai e tra i Top 100 Tour Operator al mondo sulla destinazione, sta ottenendo risultati al di sopra delle aspettative di budget anche grazie ai nuovi pacchetti sugli Emirati Arabi Uniti, frutto di lunga esperienza e asset strategici acquisiti in tanti anni di programmazione.
Luigi Deli, Ceo e Founder di Volonline Tour Operator, ha appena partecipato all’esclusivo Grand Opening Fam Trip in occasione dell’inaugurazione dell’Esposizione Universale e sono già in vendita le proposte valide fino al termine dell’evento (marzo 2022). Da segnalare in particolare gli itinerari speciali che abbinano Expo 2020 Dubai con estensioni mare nei vicini Emirati di Ajman, Fujairah e Ras al Khaimah e i pacchetti dedicati agli “shopping-addicted” in occasione del Dubai Shopping Festival, che animerà l’Emirato dal 15 dicembre al 29 gennaio con spettacoli, eventi culturali e una lunga lista di offerte nei negozi dei mall.
Luca Gregorio, Product Manager Medio Oriente Volonline, dichiara: “C’è molto interesse intorno a Expo 2020 Dubai: tanti clienti chiedono di abbinare la visita di Expo ad esperienze speciali come canyoning, trekking, glamping o notti in hotel di lusso nel deserto. Registriamo anche una forte domanda di estensioni mare su Maldive, Mauritius e Seychelles a cui possiamo finalmente dare seguito! Siamo strutturati per operare in totale sicurezza e abbiamo predisposto una serie di misure a tutela di agenti e clienti: i vettori e gli aeroporti selezionati seguono ovviamente le linee guida di EASA, IATA ed ENAC, mentre tutti i resort che utilizziamo, al pari di DMC, fornitori di escursioni e transfer sono già allineati con gli standard di sicurezza sanitari locali, che abbiamo verificato in più occasioni nel corso delle nostre trasferte in loco. Poiché la nostra anima di tour operator generalista e tailor made ci porta spesso a collaborare con strutture on demand, non contrattualizzate direttamente, abbiamo implementato degli eBOT, ovvero dei sistemi di invio e-mail automatizzate, che in fase di prenotazione richiedono alle strutture la conferma che le misure di sicurezza adottate siano in linea con le normative”.

Tutte proposte di Volonline per gli Emirati e le altre destinazioni internazionali aperte al turismo comprendono una copertura assicurativa valida anche per eventi pandemici. Nello specifico, è sempre garantito il rientro alla residenza del viaggiatore, anche in caso di restrizioni dipendenti dal Covid-19 che comportano la perdita del titolo di viaggio originariamente prenotato. Previsti inoltre rimborsi in caso di interruzione o prolungamento forzato del soggiorno, anche per obbligo di quarantena.

“Le programmazioni corto/medio raggio – dichiara Luca Adami, CMO e CTO Volonline – ci hanno permesso di redimere più del 70% dei voucher emessi a inizio pandemia. L’apertura dei corridoi, in particolare l’Oceano Indiano, ci sta permettendo di reintegrare parzialmente sempre di più l’ufficio booking e salvare almeno in parte il Capodanno. Alla luce anche dell’ulteriore aumento di domanda degli ultimi dieci giorni, riteniamo che tutto ciò ci stia premiando. Stiamo inoltre riscaldando i motori sugli Stati Uniti, area su cui stiamo registrando un aumento delle prenotazioni.”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *