Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, ha annunciato risultati molto positivi registrati durante la stagione estiva 2020. Sia in termini di volume che di servizio, la compagnia aerea si attesta al primo posto nella maggior parte dei suoi mercati. Quest’estate, Volotea è stata la prima compagnia aerea per volumi di voli e posti in vendita in 5 delle sue 15 basi: Genova, Verona, Nantes, Strasburgo e Asturie.

Dopo aver ridisegnato la propria offerta commerciale, adattandola al contesto post-lockdown Covid-19 e aver focalizzato le proprie operazioni principalmente sui voli domestici, Volotea ha ottenuto quest’estate risultati molto positivi, in linea con l’anno precedente. La compagnia ha trasportato più di 1,8 milioni di passeggeri, operando 13,700 voli durante i mesi di luglio e agosto 2020. Il load factor si è attestato su livelli alti, con una media del 90,2%. Il vettore, inoltre, ha mantenuto straordinariamente elevati i suoi livelli di operatività, con un tasso di puntualità OTP15 dell’89,81%. Infine, Volotea, con i nuovi standard “Safe & Clean” (verificati da Bureau Veritas) ha ottenuto ottimi risultati in termine di soddisfazione dei suoi clienti, con un tasso di raccomandazione dei passeggeri dell’88,8% e un NPS – tasso di soddisfazione dei clienti – di 39,1, (20 punti in più rispetto a quello registrato nello stesso periodo del 2019).

Valeria Rebasti

“Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti e che, considerato lo scenario attuale, riteniamo molto positivi. Queste performance sono il frutto della nostra strategia vincente in un periodo così complesso per il settore aviation. La flessibilità di Volotea e la sua capacità di offrire una rinnovata offerta domestica in tempi record sono stati i fattori chiave del nostro successo e ci hanno permesso di mantenere livelli di operatività simili a quelli del 2019 – ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea – Quest’anno così particolare ha mutato il nostro approccio al mercato: i continui cambiamenti nelle regolamentazioni dei viaggi tra un Paese e l’altro e la fluttuazione dei contagi, così diversa in ogni Paese, hanno creato un’incertezza generale che ha portato a una forte diminuzione nei viaggi: abbiamo dovuto, quindi, rimodulare la nostra offerta adattandola alle nuove esigenze di viaggio dei passeggeri”.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *