Westin Hotels & Resorts, leader mondiale dell’ospitalità benessere da oltre un decennio, debutterà nel Regno Unito con l’attesissima apertura di The Westin London City, prevista per settembre. Grazie alla posizione privilegiata sulle sponde del Tamigi, nel cuore della città, l’hotel rappresenterà una nuova destinazione “bleisure” nella capitale, perfetta sia per viaggi d’affari che di benessere. Curato dallo studio di architettura e interior design britannico Dexter Moren Associates, il design fluido dell’hotel e la moderna estetica residenziale riflettono l’ambiente naturale circostante sul fiume, un aspetto volto a migliorare il benessere degli ospiti.
Situato in posizione privilegiata tra il Tamigi e la vivace City di Londra, The Westin London City offre il perfetto equilibrio tra affari e svago, rappresentando la location ideale per chi cerca un luogo dove lavorare ma anche momenti di benessere on the road. Situato lungo l’ultimo tratto di fiume, dove la stazione di Embankment verrà collegata alla Torre di Londra, creando così una connessione diretta tra la città e il fiume, l’hotel vanterà un design degli interni volto a valorizzare questa fusione tra il paesaggio urbano e la serenità di quello fluviale. Inoltre, la passerella offrirà panorami spettacolari sul fiume, sullo Shakespeare’s Globe e sulla South Bank.

Un rifugio urbano dove momenti di privacy e socializzazione possono coesistere. L’atmosfera rigenerante dell’hotel rappresenta un’evasione dal trambusto della vita quotidiana attraverso interni accuratamente progettati. La concezione dello spazio trae ispirazione dall’ambiente circostante, dall’etica del design biofilico di Westin e dai suoi sei pilastri del benessere (Sleep Well, Eat Well, Move Well, Feel Well, Work Well and Play Well): il risultato è un ambiente aperto e arioso, pur preservando l’intimità. Progettata come un vero e proprio ingresso, la hall, “The Haven”, è inondata di luce naturale e ospita un’installazione artistica su carta creata appositamente per l’hotel dal famoso artista olandese Gentenaar Torley. L’installazione volteggia e oscilla come la vegetazione sottomarina, rispecchiando la posizione dell’hotel lungo il fiume.

Distribuito su due piani, The Haven presenta finestre che si innalzano fino al soffitto per mostrare l’ambiente interno ed è decorato con toni naturali accuratamente selezionata per evocare sensazioni di tranquillità. Gli arredi trovano ispirazione dal mondo naturale nella sua forma più pura e presentano pannelli in legno di quercia, variegate tonalità di verde, finiture opache e linee curve.

Caratterizzate da una moderna eleganza, le camere e le suite con finestre ad angolo offrono agli ospiti viste sulla vivace città sottostante e sono naturalmente fornite del famoso letto Heavenly Bed di Westin per offrire il massimo comfort. I nove appartamenti della struttura dispongono di ampie viste sul fiume e sono decorati con colori naturali per creare un’atmosfera intima, fornendo al tempo stesso un senso di rinnovamento. Gli arredi sono decorati nei toni del grigio pietra, quercia e verdi boschivi così da riecheggiare l’ambiente naturale.

The Westin London City incarna pienamente il mantra Let’s Rise del brand e consente agli ospiti di riprendere il controllo della propria routine dando priorità al proprio benessere anche in viaggio. Distribuita su 370 metri quadri, la Heavenly Spa by Westin dispone di una piscina coperta di 12 metri, attentamente posizionata per preservare i resti archeologici della sottostante Huggin Hill Bathhouse, uno dei principali edifici pubblici delle città romane. In linea con le antiche origini, gli interni della piscina si ispirano ai resti romani e il contrasto tra la pietra e i metalli scuri lucidi rende omaggio alla storia dando al tempo stesso un tocco di modernità e crea un’atmosfera davvero rilassante che evoca serenità. Situato vicino alla Spa, il WestinWORKOUT Fitness Studio è aperto tutti i giorni 24 ore su 24 e offre agli ospiti tutto ciò di cui hanno bisogno per mantenere la loro routine durante il soggiorno, grazie anche ad attrezzature all’avanguardia.

L’offerta gastronomica include Hithe & Seek, un bar lungo il fiume dove gli ospiti possono ammirare panorami mozzafiato, spingendosi fino alla Tate Modern e oltre. È inoltre presente un ristorante aperto tutto il giorno, Mosaic, suddiviso in sezioni per mantenere un’atmosfera intima.

Situato al quarto piano dell’hotel, lontano dalle altre aree comuni situate sul ponte che attraversa Upper Thames Street, il Westin Club è stato progettato per offrire agli ospiti un’area esclusiva per assaporare la tranquillità. Prendendo ispirazione dalla posizione dell’hotel tra St Paul’s e il molo Queenshithe – l’unico molo di epoca anglosassone rimasto al mondo – il legno tagliato elegantemente e gli arredi lussuosi sono stati incorporati in tutto lo spazio per creare un’atmosfera moderna ma residenziale.

Infine, la ballroom dell’hotel è stata progettata con dettagli di design semplici e intuitivi che la rendono è uno spazio flessibile e fluido, facilmente adattato per ospitare ogni tipo di evento. Le cinque ampie sale riunioni emulano la natura lineare del design di The Haven, introducendo tocchi residenziali e trame naturali, dando vita a uno spazio di lavoro collaborativo che stimola la creatività. Accanto al Westin Club, una sala più piccola offre l’ambiente ideale per riunioni più intime.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *