green pass europeo - come funzionaCome funziona l'EU digital covid certificate

Ecco come funziona il Green Pass Europeo, il documento che consente la libera circolazione tra i paesi europei certificando la validità di tamponi, vaccini e test antigenici nell’era post covid-19. L’Eu Digital Covid Certificate, questo il suo nome ufficiale, è valido un anno per chi è vaccinatto ed ha avuto il via libera dal 1° luglio scorso in modo da contribuire a salvare la stagione turistica estiva.
Il pass è sia in formato digitale che cartaceo e consente di muoversi tra tutti i paesi dell’UE senza sottoporsi a quarantena a chi risulterà aver completato nell’anno precedente l’intero ciclo vaccinale dei vaccini anti-covid approvati dall’EMA (per ora Pfizer, Moderna, Astrazeneca, J&J), a chi avrà effettuato un tampone nei giorni precedenti (48 ore rapido, 72 ore molecolare) e a chi avrà un certificato di guarigione dal covid-19 negli ultimi 6 mesi.
Il rilascio deIl’EU Digital Covid Certificate è gratuito e consiste in un certificato disponibile in inglese e nella propria lingua nazionale, più un QR Code che una volta scansionato darà libero accesso per circolare in tutti i paesi dell’Unione Europea e dell’area Schengen.
Nell’intesa si è stabilito che il certificato non dovrà essere considerato un documento di viaggio. In ogni caso gli Stati membri non potranno imporre restrizioni ulteriori quali quarantene o autoisolamento a chi ne è in possesso: in caso di aggravamento dei dati pandemici potrà però essere richiesta un’autorizzazione alla Commissione Europea per limitare i viaggi. Il certificato si applicherà anche ai cittadini Ue che risiedono fuori dall’Ue e che sono stati vaccinati con vaccini riconosciuti dall’Ema.

I tamponi per i turisti non saranno gratuiti

Un punto cruciale su cui si è discusso è stato quello della gratuità dei tamponi per chi viaggia: nonostante uno stanziamento di 100 milioni di euro da parte dell’Unione questo non avverrà e i soldi saranno impiegati per finanziare tamponi destinati ai lavoratori transfrontalieri e a coloro considerati essenziali. Chi invece vorrà viaggiare per turismo senza aver completato il ciclo di vaccinazione dovrà considerare il costo del tampone tra le spese di viaggio, nonché l’assicurazione specifica che copra dal rischio di positività. Il rilascio del green pass europeo sarà invece gratuito.

Come funziona l’EU Digital Covid Certificate – infografica

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:
Un pensiero su “Accordo sul Green Pass Europeo: al via il 1° luglio l’Eu Digital Covid Certificate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *