Boom di prenotazioni ad agosto anche per gli hotel di Italian Hospitality Collection, gruppo che, attraverso il fondo Star gestito da Castello SGR, vanta in portfolio una collezione di cinque eleganti strutture che sorgono in luoghi di grande bellezza sul territorio italiano: Grotta Giusti Thermal Spa Resort, Fonteverde e Bagni di Pisa in Toscana, Chia Laguna in Sardegna e Le Massif a Courmayeur in Valle d’Aosta.
Marcello Cicalò, Group Director of Operations di Italian Hospitality Collection commenta: “Ad agosto abbiamo registrato una performance da record, con un’occupazione media vicina al 100%, grazie alla presenza di ospiti sia italiani che stranieri dai diversi mercati. Tutte le strutture hanno superato i risultati del 2019 – anno pre-Covid – e ci aspettiamo che questo trend positivo continui anche per tutto il mese di settembre”.

Per Bagni di Pisa e Fonteverde si è trattato del miglior agosto di sempre, con un incremento di ricavi rispettivamente del 17% e del 50% rispetto al 2019; Grotta Giusti, recentemente entrato in Autograph Collection Hotels (Marriott International), ha segnato un +4% rispetto al 2019; anche per Le Massif Courmayeur ricavi superiori di circa il 35% rispetto al 2019; risultati straordinari per Chia Laguna Resort che nonostante le incertezze del mercato e la contrazione dei flussi provenienti dall’estero, fa il boom sul domestic travel e ritorna alle cifre del 2019.

Questi risultati sono stati possibili grazie all’incremento del turismo domestico e al ritorno dei turisti provenienti da alcuni mercati stranieri come Francia, Germania, Svizzera, Olanda. Anche settembre si preannuncia un altro mese da record per il gruppo, grazie al prolungamento della stagione estiva al Chia Laguna in Sardegna fino a tutto ottobre e all’offerta di remise en forme delle medical spa nelle sue strutture termali toscane. D’inverno sarà di nuovo la volta di Le Massif con le settimane bianche da tutto esaurito.

“Siamo davvero molto soddisfatti dei risultati raggiunti” – sostiene Marcello Cicalò – “L’estate 2021 è stata all’insegna del Belpaese e il turismo domestico ha registrato un vero e proprio boom di prenotazioni ad agosto. Seppur in misura contenuta, il ritorno dei turisti esteri è stato comunque un fattore positivo e le prospettive sono buone anche per il mese di settembre. Inoltre il Green Pass si è rivelato uno strumento valido per il turismo e speriamo sia prorogata la sua validità da 9 a 12 mesi come annunciato. Infine ci auguriamo che si possano trovare delle soluzioni per risolvere il problema della carenza di personale che affligge tutto il settore da mesi”. Conclude: “Un ringraziamento speciale ai GM e a tutti i team dell’operativo e del sales&marketing per l’impegno dimostrato nella gestione delle incertezze e per la capacità di acquisire nuova clientela domestica per bilanciare le perdite dal mercato estero”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *