Air France-KLM lancia un programma innovativo che consente alle aziende di svolgere un ruolo attivo nel futuro dei viaggi sostenibili.
I clienti corporate di Air France e KLM, dopo una stima delle emissioni di CO₂ associate ai loro viaggi, potranno determinare un contributo annuale che desiderano dedicare al programma Corporate SAF (Sustainable Aviation Fuel). Tutti i contributi saranno investiti da Air France e KLM nell’approvvigionamento e nel consumo di SAF
Con l’adesione a questo programma, le aziende intraprendono azioni concrete per ridurre le emissioni di CO₂ e contribuiscono alla transizione ecologica del trasporto aereo supportando soluzioni innovative.
I carburanti per il trasporto aereo sostenibile (SAF-Sustainable Aviation Fuel), leve fondamentali per la riduzione delle emissioni di CO₂.
Per molti anni Air France e KLM sono state coinvolte in programmi di ricerca e sviluppo nel campo dei combustibili alternativi. Nel 2011 le due compagnie aeree sono state tra le prime ad operare voli commerciali, dimostrando una possibile alternativa ai combustibili fossili.
Oggi è possibile ottenere combustibili sostenibili per l’aviazione da oli usati, prodotti di scarto e residui forestali. L’uso di tali combustibili non necessita alcuna modifica ai motori. Il loro utilizzo può ridurre le emissioni di oltre il 75% rispetto al carburante convenzionale. La sfida principale oggi è lo sviluppo di un’industria sostenibile a cui i clienti corporate di Air France e KLM potranno dare un contributo concreto.
In un momento in cui la consapevolezza delle questioni climatiche è al centro della strategia di molte aziende, il programma SAF aziendale di Air France-KLM offre ai clienti l’opportunità di diventare attori nella riduzione delle emissioni di CO₂.
“Air France e KLM hanno lavorato per molti anni per ridurre il loro impatto sul clima”, ha affermato Henri de Peyrelongue, Executive Vice President Commercial Sales, Air France-KLM. “Il lancio del programma SAF aziendale è un’ulteriore prova di un forte impegno, supportato da azioni concrete, nei confronti della sostenibilità. Grazie al loro contributo, i nostri clienti aziendali saranno i partner di domani in una transizione energetica che potrà essere pienamente in linea con la loro travel policy più eco-responsabile”.

Condividi: