Annalia Bassi, 33enne originaria di Treviso, passa da sales manager Italia a responsabile vendite internazionale per tutto il gruppo ao Hostels. In azienda dal 2017, da settembre Bassi ha preso il ruolo di Anne Spanjersberg diventata direttore delle risorse umane ed ESG.
“In questi cinque anni in ao Hostels, di cui due in piena pandemia Covid, ho potuto apprendere molto e sono pronta per guidare la squadra internazionale verso nuovi obiettivi.”
Ha detto Bassi, adesso a capo di un team di sette persone dislocate tra Regno Unito, Italia, Danimarca, Olanda, Ungheria, Polonia e Albania che si occupano di tutti gli aspetti commerciali a livello globale.
Negli ultimi anni ao Hostels, come tutto il mondo dell’hotellerie, ha dovuto reinventarsi e trovare nuove soluzioni per sopravvivere. “Il prodotto ao Hostels è molto dinamico e versatile,” commenta Bassi, “Può adattarsi facilmente e velocemente a qualsiasi cambiamento del mercato focalizzandosi, nello stesso momento, su diverse tipologie di clientela. Le aspettative dei nostri ospiti sono molto alte, e siamo pienamente d’accordo con loro. Dobbiamo saper offrire soluzioni alternative, essere sempre pronti alle sfide più difficili, evolverci e stare al passo con i tempi e le nuove tendenze.”

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *