Il futuro della compagnia aerea tedesca Condor è sempre più al sicuro: il gestore patrimoniale Attestor ltd ha acquisito il 51% delle azioni della società con un investimento complessivo di 450 milioni di euro. Attestor investe subito 200 milioni di euro di capitale proprio e fornirà ulteriori 250 milioni di euro per modernizzare la flotta a lungo raggio di Condor. Ciò garantirà il rapido aumento delle operazioni di volo dopo la pandemia e consentirà ulteriormente lo sviluppo a lungo termine della compagnia aerea leisure più popolare della Germania rafforzando il marchio Condor. Tutti i 4.050 posti di lavoro presso la compagnia aerea e la sussidiaria di manutenzione della compagnia Condor Technik, verranno mantenuti.

“Siamo orgogliosi di essere stati in grado di far capire ad Attestor il valore unico di Condor, un’azienda con un’esperienza lunga 65 anni nel fornire vacanze di qualità con un servizio eccellente. La nuova partnership ci consentirà, insieme agli altri nostri partner del settore, di portare avanti la nostra visione di viaggi aerei sostenibili, lanciare prodotti innovativi e promuovere la trasformazione digitale. I nostri dipendenti hanno dimostrato di essere pronti a fare il possibile, non solo per Condor, ma anche per i nostri clienti e partner. E, andando avanti, questo è esattamente ciò che continueremo a fare “, ha affermato Ralf Teckentrup, CEO di Condor.

Jan-Christoph Peters, fondatore e proprietario di Attestor: “Condor è un marchio forte con un modello di business comprovato in un mercato interessante. In qualità di leader nel mercato tedesco dei voli leisure, Condor è particolarmente ben posizionato per trarre vantaggio quando il mercato del turismo si riprenderà. Dopo il successo della ristrutturazione, la posizione economica dell’azienda è altamente competitiva. Investendo in Condor, non stiamo solo creando le basi per un riavvio di successo, ma stiamo anche aprendo la strada allo sviluppo a lungo termine della società nella principale compagnia aerea charter europea. A tal fine, investiremo in modo sostanziale per modernizzare la flotta di Condor”.

Attestor acquisirà inizialmente una partecipazione del 51% di Condor, mentre il restante 49% rimarrà alla SG Luftfahrtgesellschaft, che detiene le sue azioni per conto del governo federale tedesco e del governo dello stato dell’Assia. L’investitore ha la possibilità di acquistare le restanti azioni in un secondo momento. Al fine di garantire posti di lavoro a lungo termine, il governo federale tedesco e lo stato dell’Assia stanno sostenendo il riposizionamento di Condor con una ristrutturazione del prestito KfW. Questa misura è soggetta ad approvazione ai sensi della legislazione dell’UE sugli aiuti di Stato.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *