Azores Airlines ha dato il via il 5 giugno scorso ai collegamenti diretti tra Milano e la città di Ponta Delgada (Azzorre) con il volo inaugurale operato dall’Airbus A321 LR “Peaceful”, partito da Ponta Delgada alle 07:30 (ora locale) e ritorno a Ponta Delgada alle 16:50 (ora locale).

Questo collegamento è il risultato di un processo che ha visto fortemente impegnati la compagnia aerea e gli agenti di promozione. Milano è una destinazione importante per la confluenza di traffico e per i nuovi flussi turistici. Milano Malpensa è il secondo aeroporto italiano in termini di traffico passeggeri e serve una delle aree metropolitane più grandi dell’Unione Europea. Inoltre, rappresenta il quinto mercato di origine dei turisti che visitano l’arcipelago delle Azzorre.

Per celebrare l’inizio delle operazioni dirette, l’Aeroporto di Milano Malpensa ha organizzato un evento simbolico che ha previsto il tradizionale taglio del nastro e la condivisione di una torta commemorativa. Un’accoglienza altrettanto calorosa è stata preparata all’Aeroporto João Paulo II, a Ponta Delgada, dove i passeggeri sono stati omaggiati da Visit Azores con souvenir della destinazione e non sono mancate foto iconiche con l’equipaggio e le personalità presenti all’evento.

Secondo Graça Silva, Sales, Marketing, Sales, and Communication Director di Azores Airlines, “Questa sarà un’altra scomessa vincente. Con questa operazione, Azores Airlines continua a consolidare le scommesse commerciali che sta attuando nel continente europeo. Anche se siamo solo all’inizio dei collegamenti, la domanda registrata finora ci permette già di prevedere un’ottima operatività estiva, durante la quale scommetteremo su un mercato con un grande potenziale di crescita”.

Questo volo diretto rappresenta il modo più comodo e veloce per raggiungere le Azzorre. L’orario dei collegamenti prevede anche uno scalo tecnico alle Azzorre prima di raggiungere la città di Boston, destinazione di riferimento del Nord America. Inoltre, i passeggeri possono scegliere l’opzione StopOver Azores, che consente una sosta intermedia nell’arcipelago fino a sette giorni prima di proseguire il viaggio verso la destinazione finale. Le prenotazioni sono disponibili attraverso i canali di vendita di SATA Azores Airlines (Contact center, sito web, uffici commerciali) nonché tramite le agenzie di viaggio.

Le Azzorre sono un’affascinante destinazione del medio Atlantico e i turisti italiani hanno mostrato interesse nell’esplorare le sue meraviglie naturali. Secondo uno studio realizzato da IPDT – Turismo e Consultoria, i turisti che visitano le Azzorre dimostrano un alto livello di soddisfazione e l’intenzione di consigliare la destinazione. L’ente Tourism of Portugal ha registrato un numero significativo di ospiti italiani nell’arcipelago, con 26mila ospiti nel 2023 e un totale di 72mila pernottamenti.

Autore

  • Roberta F. Nicosia

    Laureata in Geografia, giramondo e appassionata di fotografia, Roberta F. Nicosia parla quattro lingue ed è la nostra inviata speciale. A dieci anni, complice la copia di National Geographic che ogni mese trovava sulla scrivania e i filmini Super8 del papà, sapeva già dove erano il Borobudur, Borocay o Ushuaia e sognava di fare il reporter. Sono suoi quasi tutti gli articoli sulle destinazioni e le foto apparsi sul nostro Magazine. Dopo una parentesi con ruoli manageriali nel campo della comunicazione e dell’advertising, si è dedicata alla sua vera passione e negli ultimi vent’anni ha collaborato con riviste leisure come Panorama Travel, D di Repubblica, AD, specializzandosi poi nel MICE con reportage di viaggio, articoli su linee aeree e hotellerie. È stata caporedattore e direttore di diverse riviste di questo settore, e ha pubblicato una trentina di Guide Incentive con la collaborazione degli Enti del Turismo italiani.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *