La rivoluzione che Netflix ha portato nel mondo dei servizi streaming, offrendo in un pacchetto tutto incluso ciò che prima veniva venduto on demand, sta arrivando anche nel mondo dell’ospitalità: il moltiplicarsi delle soluzioni tecnologiche per gestire diversi aspetti della ricettività ha infatti portato diverse aziende a sviluppare servizi integrati per migliorare la compatibilità tra sistemi e abbattere i costi.

Se nel mondo degli hotel abbiamo diverse soluzioni valide, nel mondo extralberghiero ce n’è una che si sta facendo largo più di altre per rapporto servizi inclusi e prezzo, ed è tutta italiana. Parliamo del portale bed-and-breakfast.it: nato come canale di prenotazione per i b&b oggi è diventato una vera e propria suite di servizi, pagati con una formula tutto incluso molto conveniente, 155 euro + iva all’anno, che comprende 10 servizi in uno:

  • Accesso alla piattaforma di prenotazione senza commissioni di bed-and-breakfast.it: è possibile sia attivare la prenotazione diretta che ricevere richieste da approvare in un secondo momento, il tutto senza fee aggiuntive
  • Software gestionale che permette, per ogni prenotazione registrata, di emettere e spedire ricevuta semplice / fiscale e richiedere il check-in on line.
  • Calendario prenotazioni, che può essere usato per registrare anche le prenotazioni provenienti da altri canali o da vie dirette (email, sito, facebook, telefono)
  • Generazione dei file da inviare a Portale alloggiati e Istat e trasmissione con un click. Il servizio è attivo nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana (province di PT, PO, FI), Umbria e Veneto.
  • Creazione di contratti di locazione da un modulo standard, per semplificare uno dei lavori più time consuming
  • Sito web con url personalizzabile, utile per ottenere prenotazioni dirette, configurabile in autonomia con un web builder in pochi minuti
  • Booking engine gratuito per ricevere prenotazioni dirette: oltre che sul proprio sito può essere usato anche su Facebook
  • Channel manager che sincronizza le prenotazioni tra i diversi canali: sito web, bed-and-breakfast.it, altre OTA come Booking, Expedia, VRBO e Airbnb
  • Virtual pos per i pagamenti online, per accettare prenotazioni con garanzia della carta di credito e acquisire i pagamenti con un semplice clic direttamente sul conto corrente, al costo fisso unico dell’1,95% e in modo totalmente sicuro. Inoltre chi non ha un POS fisico, può usare il Virtual POS anche per farsi pagare dai clienti che contattano direttamente o che non possono pagare in contanti al checkout.
  • Sistema di reportistica, utile per il revenue, che mostra l’andamento delle prenotazioni nella propria città per capire se si è in linea con la media delle altre strutture e indica i prezzi medi praticati nei dintorni.

Per richiedere una demo della piattaforma e visionare i video tutorial delle diverse funzioni potete visitare questa pagina

Condividi: