Emirates ha ripristinato il volo Milano – New York, inaugurato 8 anni fa, nell’ottobre 2013, sancendo ufficialmente la ripresa dei collegamenti tra il capoluogo lombardo e la Grande Mela e tra Europa e Stati Uniti.
La tratta Milano-New York JFK è un’estensione del volo Emirates EK205 per Milano, operato dal Boeing 777-300 ER, con 8 posti in First Class, 42 posti reclinabili in Business e 304 posti dal design ergonomico in Economy. Il servizio verso New York JFK verrà effettuato quattro volte a settimana facilitando commercio e turismo e fornendo ai clienti di tutto il mondo maggiore connettività, comodità e scelta.

“La ripresa del volo Milano-New York è un’ottima notizia che aspettavamo da tempo, e con noi i tanti clienti italiani che amano questa rotta – ha affermato Flavio Ghiringhelli, Country Manager Emirates in Italia. “Le cose stanno andando bene in Italia: abbiamo riattivato i collegamenti con Milano, Roma e Bologna e dal 1° luglio riprenderemo a volare da e per Venezia, ripristinando completamente la nostra rete italiana. Il collegamento Milano-New York avrà 4 frequenze settimanali per il mese di giugno per poi diventare giornaliero da luglio. Il nostro volo per New York sarà ‘covid tested’, espressione che usiamo quando parliamo di voli che consentono ai passeggeri di fare un doppio test Covid prima della partenza e subito dopo lo sbarco per evitare la quarantena. Ma non sarà il nostro unico volo ad osservare questa procedura: da domani saranno operati in questo modo anche i nostri collegamenti tra Milano, Roma e Dubai e, quando sarà operativo, anche il collegamento da Venezia. Questa notizia è il risultato eccezionale di contatti costanti con le autorità italiane – ha aggiunto – che sicuramente daranno un rinnovato impulso ai viaggi e faciliteranno gli spostamenti in tutta sicurezza. Un provvedimento che abbiamo accolto con grande favore, soprattutto in vista di EXPO 2020”.

“Siamo più che felici di condividere con Emirates la ripresa dei voli Milano-New York – ha dichiarato Armando Brunini, CEO SEA Milan Airports – Questa rotta con oltre 1 milione di passeggeri nel 2019 è di gran lunga la più grande rotta commerciale intercontinentale in Italia e il ripristino di 4 frequenze settimanali a giugno da parte di Emirates, insieme al previsto aumento a giornaliero nel mese di luglio, segna idealmente il punto di svolta del settore dell’aviazione e l’inizio della ripresa dell’economia. Il ritorno della domanda di traffico intercontinentale a Malpensa sarà supportato dall’estensione dei voli Covid Tested, inizialmente limitati a tre gateway statunitensi, verso altri aeroporti tra cui Dubai. Dal 1° giugno l’adozione da parte di Emirates di tale protocollo faciliterà l’ingresso in Italia del passeggero da Dubai e JFK, evitando la quarantena”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *