Non c’è solo l’Assistente AI Romie tra le novità di Expedia presentate a EXPLORE 24, la convention annuale che si è tenuta il 14 e 15 maggio all’Aria Resort di Las Vegas. L’evento ha rivelato una serie di nuove funzionalità e soluzioni progettate per migliorare l’esperienza degli ospiti e rafforzare la collaborazione con i partner del settore, con quasi 40 miglioramenti. Ecco un elenco dettagliato delle principali innovazioni, anche se diverse arriveranno in Italia solo fra qualche mese:

Nuovi prodotti Expedia per i viaggiatori:

  • Costruttore di itinerari personalizzati: Per la prima volta, i viaggiatori possono creare itinerari personalizzati per i viaggi futuri basati su raccomandazioni generate dall’IA e su articoli salvati. Sará disponibile da questa estate sull’app di Expedia, solo negli Stati Uniti.
  • Gestione delle prenotazioni self-service: Permette di navigare senza problemi attraverso cambiamenti, cancellazioni e riscatti di crediti aerei per le proprie prenotazioni direttamente nell’app o sul web. Sará disponibile questa estate su Expedia e Hotels.com a livello globale.
  • Ottenere aiuto rapidamente: Grazie ai progressi nell’IA, i viaggiatori possono trovare rapidamente le soluzioni di cui hanno bisogno nell’Help Center completamente aggiornato. Già disponibile su Expedia e Hotels.com, ma solo negli Stati Uniti.
  • Confronto prezzi: I viaggiatori possono ora confrontare i prezzi degli hotel e dei voli in diverse date, così da poter viaggiare entro il proprio budget. L’intelligenza Artificiale è in grado anche di prevedere l’evoluzione futura dei prezzi sulla base di dati storici. La funzione sará disponibile questa estate su Expedia e Hotels.com negli Stati Uniti.
  • Confronto delle destinazioni: Gli strumenti di GenAI ora aiutano a scoprire e confrontare nuove destinazioni che vale la pena visitare. Questo perché gran parte dei viaggiatori non è convinto della destinazione ed è spesso disponibile a valutarne altre equivalenti. La feature zará disponibile questa estate su Expedia, Hotels.com e Vrbo a livello globale.
  • Riepilogo delle recensioni degli ospiti: Ora l’utente può risparmiare tempo a leggere migliaia di recensioni. Utilizzando la tecnologia GenAI, Expedia riassume le recensioni degli ospiti in anticipo, mettendo in evidenza i pro e i contro più citati all’inizio della pagina delle recensioni.

Novità Expedia per i partner

  • Prevenzione delle frodi come servizio (FPaaS): Il settore turistico perde oltre 21 miliardi di dollari all’anno a causa delle transazioni fraudolente: i tentativi di scam e di phishing si sono moltiplicati negli ultimi anni e bisognsa correre ai ripari. La nuova soluzione di Expedia aiuta a scremare le prenotazioni, ridurre l’accesso non autorizzato agli account e minimizzare le perdite da chargeback.
  • Programma Fedeltá: Expedia permetterà anche ai partner di destinazione guadagnare dal programma fedeltà con la nuova funzionalità OneKeyCash per i viaggiatori che prenotano hotel.
  • Distribuzione ottimizzata per albergatori: La distribuzione ottimizzata è ora disponibile per le catene regionali e gli hotel indipendenti, offrendo alle proprietà più controllo sul loro inventario e sui prezzi.
  • Miglioramenti all’esperienza degli ospiti: Gli approfondimenti alimentati dall’IA identificano sentimenti negativi ricorrenti nelle recensioni e forniscono raccomandazioni personalizzate agli host per dargli modo di migliorare e creare una migliore esperienza per i viaggiatori.
  • Politica di cancellazione stagionale: Specifico per il vacation rental, permette di avere più controllo sugli affitti vacanze con la nuova politica di cancellazione di Vrbo, che permette di gestire date multiple tutto da una sola pagina.

Travel Shops

Tutti possono aprire un negozio con i propri prodotti preferiti su Expedia: sul portale debuttano i Travel Shops, con il contributo di due influencer testimonial come Brett Conti e Oneika Raymond. Queste novità permettonoai creatori di contenuti condividere e salvare le loro raccomandazioni di viaggio in un unico posto centralizzato sull’app di Expedia risparmiando ai viaggiatori ore di scorrimento sui social media per trovare raccomandazioni passate e nuove ispirazioni.

Lo shop consente ai creatori di contenuti di guadagnare commissioni per gli acquisti effettuati, aumentare la visibilità e personalizzare il proprio spazio per i contenuti di viaggio. I partner pubblicitari potranno presto mettere in evidenza le destinazioni con link acquistabili attraverso i nostri canali social o collaborare con influencer di viaggio selezionati per sponsorizzare una collezione tramite i loro canali.

“Abbiamo visto un’opportunità per reinventare il modo in cui i consumatori interagiscono con i contenuti di viaggio sulle piattaforme di social media,” ha detto Jochen Koedijk, CMO di Expedia Group. “I Travel Shops sono una piattaforma di viaggio unica nel suo genere che colma il divario tra creatori di contenuti e viaggiatori, creando un hub centrale per raccomandazioni di viaggio curate e un’esperienza di shopping senza soluzione di continuità. I Travel Shops offrono ai creatori gli strumenti per costruire mercati unici, rendendo facile condividere le raccomandazioni di viaggio e fornendo un’esperienza più personalizzata ai viaggiatori.”

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *