Expedia Group ha aperto a Las Vegas la propria convention globale, Explore 24, annunciando una serie di innovazioni per semplificare i viaggi e migliorare l’esperienza dei partner. Oltre 40 le innovazioni che vengono presentate, ma la novità principale è Romie, un assistente AI progettato per assistere i viaggiatori in ogni fase del loro viaggio, dalla pianificazione alla gestione degli imprevisti. Romie è in grado di interagire in chat di gruppo se chiamato in causa, di imparare dalle preferenze degli utenti, offrendo suggerimenti personalizzati per ristoranti, attività e modifiche dell’itinerario in tempo reale.

“Crediamo nel ripensare l’esperienza del viaggiatore, utilizzando poi le ultime novità dell’IA per darle vita, e con Romie abbiamo fatto proprio questo” ha dichiarato Rathi Murthy, CTO di Expedia Group. “Abbiamo creato un assistente AI con l’idea della iper-personalizzazione, in modo che i viaggiatori possano scegliere quando desiderano l’aiuto di Romie, secondo i propri termini. Romie può assistere durante la fase di ispirazione, pianificazione e viaggio, o anche quando le cose non vanno come previsto, diventando sempre più intelligente man mano che il viaggiatore interagisce. Siamo da sempre impegnati a rimuovere tutte le frizioni nel processo di prenotazione e pensiamo che Romie stia portando questa sfida a un nuovo livello: quello che ho scoperto in questi anni testando vari chatbot è che quello di cui avevo bisogno era un agente di viaggio, un concierge e un assistente personale, tutto in uno”.

Un’ulteriore innovazione, che non ha analoghi nel mercato, è quella dei Travel Shops, un nuovo prodotto di e-commerce che funge da vetrina per i contenuti creati dagli influencer, permettendo loro di guadagnare commissioni sulle raccomandazioni di viaggio. Questo consente ai viaggiatori di trovare facilmente ispirazione e consigli senza dover scorrere ore sui social media.

“Abbiamo visto un’opportunità per reinventare il modo in cui i consumatori interagiscono con i contenuti di viaggio sulle piattaforme social,” ha dichiarato Jochen Koedijk, CMO di Expedia Group. “Travel Shops sono una piattaforma di viaggio unica nel suo genere che colma il divario tra i creatori di contenuti e i viaggiatori, creando un hub centrale per raccomandazioni di viaggio curate e un’esperienza di acquisto senza soluzione di continuità. Travel Shops fornisce ai creatori gli strumenti per costruire mercati unici, rendendo facile condividere raccomandazioni di viaggio e offrendo un’esperienza più personalizzata per i viaggiatori.”

La Spring Release 2024 di Expedia Group include oltre 40 nuove funzionalità, tra cui un costruttore di itinerari personalizzati, strumenti di gestione delle prenotazioni self-service e un centro assistenza aggiornato con intelligenza artificiale per trovare rapidamente soluzioni ai problemi dei viaggiatori. Inoltre, Expedia ha migliorato le sue capacità di confronto dei prezzi e delle destinazioni e ha introdotto un riassunto delle recensioni degli ospiti basato su AI per risparmiare tempo. Per ognuna di queste novità faremo un approfondimento specifico.

Per i partner, Expedia ha presentato soluzioni avanzate come la prevenzione delle frodi, programmi di fedeltà finanziati dagli inserzionisti e strumenti di distribuzione ottimizzati per gli albergatori. Inoltre, la nuova rete di media di viaggio di Expedia offre strumenti pubblicitari leader del settore e capacità di targeting fuori sito, collaborando con grandi marchi come Netflix e Disney+.

La convention Explore 24 rappresenta anche il debutto per la nuova CEO, Ariane Gorin, prima donna a ricoprire questo ruolo nella storia di Expedia: “Abbiamo abbracciato il potere trasformativo dell’IA per creare esperienze di viaggio personalizzate – ha esordito nell’incontro con i media – I nostri investimenti a lungo termine in questo settore ci permettono di sfruttare il ritmo straordinario dell’innovazione nell’IA, e la realease di oggi dimostra il nostro impegno nel fornire prodotti e funzionalità innovativi che migliorano il modo in cui le persone esplorano il mondo. L’AI oggi sta dando un’accelerazione dell’industria paragonabile a quella che è stata l’invenzione dell’elettricità.”.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *