messaggio furbetti super cashback

Aggiornamento 1° luglio 2021: come prevedibile questa mattina, chiuse le operazioni per il primo semestre del Cashback di Stato, molti concorrenti al premio da 1500 euro del Supercashback si sono visti recapitare lo stesso messaggio già partito a fine maggio: molte transazioni sono state stornate in attesa di verifica perché effettuate in modo ricorrente, dallo stesso gestore e per importo esiguo. Per questo sono state sospese dalla classifica in attesa che l’utente fornisca una spiegazione. Con ogni probabilità saranno cancellate e permetteranno ai primi degli esclusi di rientrare nella classifica dei primi 100mila. Si segnalano anche alcuni controlli delle Fiamme Gialle avvenuti in questi giorni e che hanno pizzicato alcuni furbetti del cashback al distributore di benzina.

Il secondo messaggio ai furbetti del cashback

Articolo precedente: Partite le prime cancellazioni di operazioni fraudolente legate al Programma del Super Cashback di Stato che mette in palio 1500 euro ai primi 100mila cittadini italiani che effettuano più transazioni digitali nel periodo gennaio-giugno 2021. Le sanzioni, da molte aziende e istituzioni invocate nei mesi scorsi, sono state rese note in un messaggio, inviato lo scorso 27 maggio sull’app IO e via mail a diversi concorrenti al programma cashback. Nel messaggio il Ministero dell’Economia e delle Finanze avverte che sono state rilevate anomalie su numeri elevati di transazioni ricorrenti di importo irrisorio, effettuate presso lo stesso esercente nello stesso giorno, e per questo motivo sono stati presi provvedimenti. Queste transazioni sono state infatti segnate all’interno dell’app come non valide con un segno meno (-) e spetterà al presunto “furbetto del cashback” provare che quelle operazioni sono invece veritiere e relative ad acquisti effettivamente realizzati. Il ricorso avviene attraverso la compilazione di un apposito modulo il cui link è fornito nel messaggio. Se non si riesce a dimostrare di aver fatto effettivamente un acquisto fisico, e anche in caso di non risposta, dopo 7 giorni le stesse transazioni saranno cancellate e assisteremo a degli stravolgimenti nella classifica del super cashback. Nei forum e nei gruppi social che abbiamo monitorato e verificato le news sono confermate e abbiamo raccolto diverse testimonianze in questo senso: alcuni utenti segnalano la cancellazione anche di 200 operazioni contestualmente alla ricezione del messaggio e ammettono la difficoltà nel contestare operazioni di cui non si ha lo scontrino, senza considerare che il modulo da utilizzare è un banale Google Form, quindi non prevede nessuna procedura automatizzata.

Da capire se la sospensione delle operazioni in classifica sia già avvenuta o verrà contabilizzata tra 7 giorni con l’applicazione della misura anti furbetti. L’unica notizia positiva per le persone pizzicate a fare queste transazioni fake, oltre alla possibilità di difendersi, é che non saranno cancellate dal concorso, ma vedranno solo stornate le operazioni considerate non valide: avranno quindi ancora la possibilità di recuperare e rientrare in classifica nonostante la violazione delle regole. Non potranno però più ricorrere ad espedienti e trucchetti come quelli delle microtransazioni con un proprio pos o i mini rifornimenti notturni di benzina e questo potrebbe portare a un abbassamento delle soglie necessarie per rientrare nei 100mila beneficiari dei 1500 euro. Anche gli esercenti, dunque, potranno tirare un sospiro di sollievo.
Di seguito il messaggio che i furbetti stanno ricevendo in queste ore

Il messaggio ai furbetti del cashback nell’app IO

Dopo i primi storni si temono altre cancellazioni a operazioni terminate dopo il 30 giugno, data di scadenza del primo semestre. Lo si deduce dall’ultimo cambiamento nei messaggi forniti dall’app IO

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *