Garibaldi Hotels ha celebrato un decennio di successi presso l’Hilton Garden Inn di Lecce, concludendo un anno positivo che ha visto una crescita del +21% rispetto al 2019, pre-Covid. L’evento, che ha riunito ospiti e collaboratori, ha sottolineato il percorso compiuto, guidato dal tema “Un luogo come nessun altro”.
La serata di celebrazione ha rappresentato un’occasione per ringraziare coloro che hanno contribuito al primo traguardo della compagnia, ora composta da 11 strutture in Puglia, Sicilia, Sardegna, Umbria, Lazio e Trentino. Il Gruppo, nato nel 2013 con la gestione del Campoverde Village, ha prosperato grazie a una visione chiara: creare un’innovativa catena alberghiera, differenziandosi attraverso un’offerta trasversale.
I fondatori, Egidio Ventimiglia e Fabrizio Prete, hanno ricordato l’inizio dell’avventura a Ostuni, dove l’amore per la Puglia ha ispirato la creazione di Garibaldi Hotels. Nel 2018, questo amore si è tradotto nel progetto dell’albergo diffuso Dimora Sant’Anna a Carovigno. Durante la serata, Ventimiglia ha sottolineato l’impegno per il territorio e la volontà di guardare al futuro, annunciando la prospettiva di esplorare nuove opportunità internazionali.

Fabrizio Prete, Direttore Generale, ha dichiarato: “Abbiamo dedicato gli ultimi anni al miglioramento dei nostri prodotti e servizi, investendo ingenti risorse, e al consolidamento del mercato italiano. Continueremo in questa direzione per rafforzarci ulteriormente nel Bel Paese, ma abbiamo iniziato ad esplorare nuove opportunità anche all’estero.”

Egidio Ventimiglia, Amministratore Delegato, ha evidenziato le sfide nel settore turistico, specialmente nella gestione delle risorse umane: “La difficoltà di reclutare il personale è un problema concreto per tutto il nostro settore. Noi stiamo lavorando per attrarre e fidelizzare i talenti, perché bisogna crescere tutti insieme.”

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *