Il Jordan Tourism Board (JTB) ha annunciato il nuovo programma di incentivi per i voli charter per l’anno 2024. L’iniziativa è rivolta a incoraggiare più visitatori a scoprire il ricco patrimonio culturale e i paesaggi mozzafiato della Giordania offrendo sussidi ai tour operator in base alla durata del soggiorno dei passeggeri. Il programma è valido dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, fornendo incentivi finanziari per ogni passeggero trasportato su voli charter.

Gli operatori charter riceveranno un incentivo di 80 dollari per passeggero su ogni volo charter se i passeggeri soggiornano almeno sette notti in Giordania, che si riduce a 70 dollari per quelli che soggiornano sei notti. I passeggeri che soggiornano meno di sei notti non avranno diritto a nessun incentivo. Non è richiesto un numero minimo di voli charter per qualificarsi al sussidio, eccetto per il periodo dal 15 dicembre al 15 gennaio, dove è necessario effettuare almeno tre voli charter continui per essere idonei.
Questo nuovo programma di incentivi sottolinea l’impegno del JTB a promuovere la Giordania come una destinazione di viaggio di primo piano e a supportare gli operatori charter nell’attirare più turisti nel paese. Incoraggiando soggiorni più lunghi, il JTB mira a migliorare l’esperienza dei visitatori e a stimolare l’economia turistica locale.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *