HACK FOR TRAVEL INDUSTRY: una maratona di idee online per rilanciare il settore del turismo

L’emergenza Covid19 sta mettendo a dura prova tutto l’impianto economico del Paese e tra i primi settori a essere più colpiti c’è quello del turismo. The Data Appeal Company in collaborazione con Onde Alte, ha deciso di fare la propria parte e lanciare il primo Hack For The Travel Industry, una maratona di idee della durata di 48 ore, che si svolgerà rigorosamente online, nel rispetto di tutte le normative di sicurezza, per aiutare il comparto ad affrontare questo difficile momento e elaborare soluzioni innovative e strategie per tornare più forti di prima.

L’hackhaton, che vede come main supporter MiBACT, ENIT- Agenzia Nazionale del Turismo – e la prima realtà turistica italiana Alpitour World, si terrà i prossimi 30 aprile, 1 e il 2 maggio: un evento pubblico online che chiamerà a raccolta innovatori, startupper, developer, operatori del mondo del turismo e della cultura, designers, ricercatori, creativi e non solo. La maratona di idee si aprirà con l’intervento del presidente di ENIT, Giorgio Palmucci. 

Tutti i partecipanti poi, divisi in gruppi e accompagnati da mentor, metteranno in campo le proprie competenze e idee dirompenti, per trovare soluzioni innovative per contrastare la crisi e iniziare a disegnare una possibile ripresa del comparto, quando l’emergenza sarà finita.

L’obiettivo è ambizioso: coinvolgere oltre mille persone, che si confronteranno su varie piattaforme digitali, accompagnati da mentor “operativi” e “on call” che affiancheranno i vari team durante la sfida.  Gli innovatori saranno chiamati a cimentarsi su tre specifici focus:

  • Soluzioni e idee innovative per ricettività e tour operator
  • Soluzioni e idee innovative per destinazioni turistiche
  • Soluzioni e idee innovative per musei e cultura  

I migliori progetti si aggiudicheranno i seguenti premi speciali:

  • Premio speciale Destinazione Italia lanciato ENIT
  • Premio speciale Soluzioni innovative per il turismo lanciato da Alpitour World

Giudici autorevoli del settore infine, decreteranno i vincitori per ogni focus: ad oggi sono previsti quindi 5 premi del valore complessivo di quasi 25k. Ai vincitori di ogni singolo focus andrà un premio di 2,000€, mentre i premi speciali saranno trasversali a tutti gli argomenti e i supporter potranno scegliere all’interno di ciascun focus a chi assegnarli. 

“Hack For Travel Industry nasce in un momento di particolare criticità e abbiamo pensato di canalizzare tutte le migliori energie per portare idee, innovazione e qualche speranza concreta per la ripartenza di un settore chiave per il Paese, ma oggi estremamente in difficoltà. L’operazione è completamente volontaria e siamo felicissimi dell’entusiasmo sia dei mentor che dei partecipanti: avremo oltre mille innovatori che lavoreranno, completamente online, per 48 ore per ideare e progettare soluzioni per il turismo del futuro e per la ripartenza post COVID.” Mirko Lalli – CEO & founder The Data Appeal Company.
 
“In uno scenario così complesso come quello che stiamo vivendo, è fondamentale trovare velocemente nuove soluzioni e strade percorribili per tornare a viaggiare in sicurezza, – afferma Gabriele Burgio, Presidente e Amministratore Delegato di Alpitour World -. Come grande realtà strutturata del turismo, sentiamo il bisogno di muoverci per aprire la via a nuove opportunità di viaggio: per questo abbiamo subito preso parte a Hack for Travel Industry, un enorme bacino di idee, proposte, progetti innovativi che porteranno grande ricchezza al settore e al business”.
 
Si tratta di un’iniziativa che unirà centinaia di menti e contribuirà all’avvio della fase due, attraverso progetti e proposte per immaginare insieme il futuro dei viaggi. I main sponsor coinvolti nell’evento ben rappresentano la complessità del comparto e le due anime del settore, quella privata e quella pubblica: questo permetterà di riflettere su questioni cruciali sia per le aziende, sia per gli enti nazionali della industry del turismo.

Il termine ultimo per candidarsi come partecipante o come mentor al primo hackhaton online per il mondo del turismo è il 30 aprile. 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *