Siamo già entrati nel vivo di gennaio, il periodo di punta per la pianificazione delle vacanze, e la piattaforma globale per la ricerca di viaggi Skyscanner ha provato a dare risposta a due tra i trucchi di viaggi più ricercati online: quando prenotare e quando viaggiare. Skyscanner è stata in grado di calcolare come una prenotazione e una partenza al momento giusto possano far risparmiare ai viaggiatori italiani in media rispettivamente 52 euro e 48 euro. Ad oggi, il momento migliore per prenotare voli dall’Italia è, in media, 19 settimane prima della partenza e il giorno più economico della settimana per viaggiare dall’Italia è il sabato. Tuttavia, la piattaforma, che ha analizzato milioni di prenotazioni di voli nell’ultimo anno per le sue destinazioni più popolari, ha svelato alcuni interessanti retroscena: non solo questi “trucchi” cambiano a seconda della destinazione, ma anche del mese in cui si controlla la medesima destinazione, ad esempio: · Il momento migliore per prenotare un volo da Roma ad Amsterdam è con 20 settimane di anticipo mentre da Roma-Parigi è con 31 settimane di anticipo · Per Milano, il giorno più economico della settimana per viaggiare a Ibiza a luglio è un martedì, mentre per Tenerife è il lunedì · Il giorno più economico della settimana per andare a Valencia da Bologna in agosto è il mercoledì, mentre in settembre è il lunedì. Gli algoritmi di determinazione delle tariffe dei voli sono stati a lungo una fonte di mistero, ma dopo la pandemia, la scienza alla base dei prezzi è ancora più complessa. I viaggiatori possono però ora utilizzare il ‘Savings Generator’ di Skyscanner, il “generatore di risparmio” e verificare da soli come risparmiare grazie all’aiuto del potente motore di calcolo della piattaforma.

Laura Lindsay, esperta di trend di viaggio per Skyscanner, afferma: “La maggior parte delle persone non è a conoscenza di alcuni semplici consigli e trucchi di viaggio che potrebbero consentire loro di risparmiare cifre importanti. Si tratta di un aspetto fondamentale, soprattutto alla luce del contesto di inflazione attuale. Queste intuizioni di risparmio non devono per forza essere frutto del sentito dire del settore: in Skyscanner abbiamo accesso a milioni di dati per mettere a disposizione di tutti i viaggiatori queste informazioni. Stiamo sperimentando la condivisione di queste informazioni tramite il nostro ‘Savings Generator’ per consentire ai viaggiatori italiani di calcolare da soli i risparmi del viaggio sulla base delle nostre 15 rotte più popolari per ogni mese dell’anno”.

Poiché la domanda e l’offerta determinano in larga misura i prezzi dei voli, la varietà di informazioni a disposizione di Skyscanner in termini di trend storici di prenotazione ha permesso al team interno di esperti di fornire ai viaggiatori indicazioni efficaci su: · Il prezzo medio della rotta: questo assicura che quando si prende in considerazione un volo, si sappia se si sta facendo un buon affare. · Il giorno più economico per volare e il giorno più costoso per volare sulla rotta selezionata, in base ai giorni tradizionalmente più popolari, anche a livello di mese. · Il momento migliore per prenotare in base alla media dei prezzi storici, con la possibilità di prevedere il momento ottimale per la prenotazione. La recente ricerca di Skyscanner sulle Tendenze di Viaggio ha rivelato che i consumatori italiani prevedono di viaggiare ancora di più nel 2023, ma soprattutto che cercheranno di ottenere la migliore offerta possibile per i loro viaggi. Il modo migliore per garantirsi un buon prezzo è confrontare le opzioni tra operatori, date e destinazioni. Tutti gli strumenti disponibili su Skyscanner.it – la visualizzazione del calendario, la ricerca ‘Ovunque’ e in qualsiasi momento, gli aeroporti vicini, la combinazione di compagnie aeree e gli avvisi di prezzo – aiutano i viaggiatori a trovare la migliore offerta

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *