Italia Destinazione Digitale e Travel Appeal, con un’indagine che ha considerato oltre 400.000 recensioni online del 2018 e più di 50.000 strutture, hanno rilevato dati e fattori che oggi determinano il successo indiscutibile degli agriturismi in Italia. Le recensioni online nel 2018 sono cresciute del 20% rispetto all’anno prima, fino a toccare un volume di 412.000 commenti e un sentiment positivo altissimo, del 90.4% (superiore di 2 punti rispetto alla soddisfazione media degli ospiti dell’extralberghiero). 

Complice anche l’alto gradimento da parte dei turisti, gli agriturismi sono sempre più numerosi e già oggi rappresentano il 17% dell’offerta complessiva italiana extralberghiera. Le regioni nelle quali i viaggiatori sono maggiormente soddisfatti di queste soluzioni di alloggio rurale sono la Valle d’Aosta, il Trentino, l’Umbria e il Piemonte: qui il sentiment positivo si posiziona addirittura tra il 92 e il 94,4%. In Toscana si concentra la maggior parte degli agriturismi (32% del totale), dato che non stupisce considerata la grande popolarità di aree rurali riconosciute a livello internazionale, come il Chianti o la Val d’Orcia; in Umbria invece l’agriturismo è la forma di alloggio extralberghiero più diffusa a livello regionale (40% di incidenza sul totale dell’offerta extralberghiera).

Gli agriturismi sono sempre più apprezzati anche dai turisti stranieri, in particolare tedeschi, francesi, olandesi, svizzeri e inglesi, che costituiscono il 30% delle presenze complessive. 

Tra i fattori determinanti di questo successo, oltre naturalmente alla location e l’accoglienza, sicuramente il cibo: gli ospiti ne parlano tanto (22% di incidenza) e in maniera eccellente, registrando un sentiment del 90,6%. Un dato che conferma i trend evidenziati dal report sull’enogastronomia in Italia realizzato da Travel Appeal, secondo il quale nel 2018 il numero delle recensioni su esperienze enogastronomiche è aumentato addirittura del 212%. 

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *