L’Ente Spagnolo del Turismo ha un nuovo spazio digitale nel cuore pulsante di Roma: Piazza di Spagna. Cento metri quadri dotati delle ultime soluzioni tecnologiche per accostare le informazioni alle destinazioni spagnole, con tecnologie touchscreen e risorse multimediali. Inoltre il nuovo Centro Multimediale Interattivo è stato concepito come uno spazio molto versatile che consentirà la celebrazione di presentazioni, workshop, e riunioni. Jorge Rubio Navarro, Direttore dell’Ente Spagnolo del Turismo di Roma ha commentato: “Sarà dedicato e ceduto grautitamente (previa richiesta) ai professionisti del settore per realizzare le proprie presentazioni e come area business lounge. Con questo gesto vogliamo avvicinare la strategia digitale della Spagna agli operatori del settore non appena finirà l’attuale contesto di restrizioni causate dal covid-19”.

Jorge Rubio Navarro

La presidente di Fiavet Confcommercio, Ivana Jelinic ha potuto comprovare in una visita il funzionamento dell’applicativo digitale, e anche le grandi possibilità che offre il Centro Multimediale Interattivo come spazio d’incontro innovativo per il trade, per quanto riguarda la destinazione Spagna.
Lo spazio ruota attorno ad una app sviluppata ad hoc supportata da un videowall di 6 metri di lunghezza che consentirà agli utenti di navigare nelle destinazioni spagnole. Il sistema è basato sulla navigazione cartografica dei punti d’interesse della Spagna suddivisa in 5 categorie: principali destinazioni, aree turistiche, regioni, città patrimonio Unesco e itinerari.
Il nuovo spazio è il flagship del Turismo Spagnolo in Italia, e l’apertura si inquadra in una strategia basata sulla sicurezza, la digitalizzazione e l’ecosostenibilità nella gestione e promozione delle destinazioni.
Uno dei prodotti che pìù rispecchia queste linee strategiche è il Cammino di Santiago, che prevede la celebrazione dell’Anno santo (Xacobeo) nel 2021 – in conseguenza dell’emergenza sanitaria covid19 prolungato fino il 2022. Grazie alla collaborazione con Turismo di Galizia l’app del nuovo spazio di Piazza di Spagna avrà una navigazione dedicata al cammino di San Giacomo. Gli utenti potranno dunque “percorrere” le diverse tappe dei cammini, selezionando tutte le risorse che desiderano per preparare l’esperienza xacobea in completa autonomia. Per i meno tecnologici il punto d’informazione avrà a disposizione personale informatore del Cammino di Santiago. Il mercato italiano è il più importante in termini di viaggiatori internazionali del Cammino di Santiago. Ecco perché la celebrazione dell’Anno santo Xacobeo 2021-2022 sarà il primo prodotto ospitato nello spazio.

Condividi: